Utente 392XXX
Da due anni soffro di un insopportabile prurito in tutto il corpo. Ho fatto moltissimi esami (tiroide, rust, allergie, lastre toraciche, scabbia, ecc.) ma tutto risulta a posto. dopo sei mesi di ricerche mi hanno trovato positivo alla GIARDIA intestinale e i medici mi hanno detto che quello poteva essere la causa del prurito.

Mi sono curato e da un anno risulto sempre negativo agli esami, tuttavia il prurito persiste. Riesco a controllarlo solo prendendo l'antistaminico (Zirtec, Clever) ogni 48 ore, ma non vorrei andare avanti così a vita. Ho paura che mi faccia male! Ho anche preso l'Atarax per 8 mesi. ho fatto anche una cura omeopatica, agopuntura e pranoterapia, ma niente da fare!

Sulla pelle non ho nulla di significativo, ogni tanto qualche piccolo ponfo e delle striature che credo dipendano dal fatto che mi gratto tanto anche mentre dormo. E' possibile che la giardia non c'entri nulla? Faccio presente che il prurito è perenne, appena finisce la copertura dell'antistaminico si presenta!

Vi scongiuro aiutatemi, questa cosa mi sta facendo impazzire!

Vi ringrazio di cuore,
Giuseppe

[#1] dopo  
Dr. Vittorio Crobeddu

24% attività
0% attualità
12% socialità
NOCI (BA)
TORINO (TO)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2004
difficile fare diagnosi a distanza e senza una anamnesi accurata e un colloquio diretto con il paziente.Da quel poco che riesco a cogliere,potrebbe trattarsi di un prurigo sine causa , di una orticaria cronica,di un prurito secondario ad una patologia cronica.Si faccia vedere in un centro specializzato,magari in regime di ricovero,cosi da poter effettuare tutti gli accertamenti del caso.Saluti

[#2] dopo  
Dr.ssa Floria Bertolini

24% attività
20% attualità
12% socialità
PADOVA (PD)
PIOVE DI SACCO (PD)
VICENZA (VI)
ROVIGO (RO)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2001
Concordo con il collega circa la difficoltà di una diagnosi a distanza.
Il Suo prurito sembra essere insistente, ma una accurata anamnesi necessita di conoscere se è più intenso di giorno o di notte, valutare l'obiettività della Sua pelle, la presenza di un eventuale dermografismo e le indagini da Lei effettuate poterbbero essere molte, ma potrebbe esservi qualche indagine ancora da effettuare e consigliabile in base alle caratteristiche dalla obiettività e dell'anamenesi.
Tutto questo, a mio avviso, può essere effettuato con visite ambulatoriali, ma certamente a volte la risoluzione di un caso di prurito è uno studio complesso. E' fondamentale giungere ad una diagnosi, soprattutto escludere l'assenza di una patologia sistemica.

Cordiali saluti.

Dr.ssa Floria Bertolini

VICENZA Via Lussemburgo, 57
C/o Centro Medico Palladio
tel.: 0444.322210

PADOVA Via Diaz, 9
C/o Poliambulatorio Diaz
Tel.: 049.8810711
dr.ssa F. Bertolini
www.bertolinifloria.it

[#3] dopo  
Utente 392XXX

Vi sono immensamente grato per le risposte. Secondo il vostro parere, la giardia può aver avuto un ruolo nell'insorgere del mio problema? Per favore, potreste indicarmi un centro specializzato?
Vi ringrazio infinitamente!