Utente 433XXX
salve vorrei sapere una cosa... gia in un vecchio post ho voluto avere delle delucidazioni sui condilomi che ho e presto dovrò bruciare in un operazione gia fissata.. vorrei però sapere 2 cose:
- il mio urologo ha detto che si prendono tramite rapporti sessuali ma io ce li ho da circa l'età di 12 anni (5 anni quasi ormai) solo che all'inizio ne era uno solo e ora ne sono 3 uno sotto l'altro... dato che certamente a 12 anni ancora non avevo potuto avere rapporti quali potrebbero essere le cause della malattia??

- ripetendo che li vado a togliere fra max 15 giorni e che il mio urologo non mi ha prescritto nessun test particolare è pericolosa sta cosa che ce li ho da tanti anni.. ripeto 5 quasi ormai...?????

grazie mille, mirko

[#1] dopo  
Dr. Augusto Vercesi

24% attività
0% attualità
0% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2001
Prenota una visita specialistica
I condilomi sono dovuti ad una infezione dovuta ad un virus. La via di trasmissione è generalmente sessuale ma esistono possibilità di contrarre l'infezione anche in altri modi ( piscine, abiti contaminati, salviette da bagno.....)
Il fatto che esistano da tempo non modifica il rischio chirurgico.
E' utile raccomandare una visita anche alla partner (se esiste) per evitare reinfezioni

Augusto Vercesi
Dott. Augusto Vercesi

[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Genitle Mirko,

La condilomatosi genitale è una patologia complessa e non sempre riferibile ad un contagio sessuale (è spesso correlata ad un disimmunitarismo locale e temporaneo), anche se questa modalità è esclusiva.

in tal modo non si spiegherebbero le infezioni di questo genere in fascia pediatrica (massima attenzione agli abusi naturalmente, ma fortunatamente tanti sono i casi di patologie non trasmesse).

difatti la suddetta fascia di pazienti, non ha ancora ben sviluppato una integra risposta immunitaria: questo è uno dei motivi fondanti il problema e potrebbe essere anche il suo.



Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#3] dopo  
Utente 433XXX

grazie per la velocità di risposta ;) cmq dottor laino nion sono mai stato vittima di abusi... fino a quest estate i miei rapporti sessuali sono stati 0 assoluto! è per questo che ho chiesto delucidazioni..

quindi a causa delle basse difese immunitarie a quell'età è stato semplice che entrando in qualche modo se pur non sessuale in contatto con il virus mi sia venuta la malattia...

e questo puo essere successo con il contatto di un indumento di un malato di condilomi con me....

e non ho capito una cosa... i rischi che questi condilomi possano degenerare in qualcosa di piu grave è molto dato che sono circa 5 anni che ce li ho anche se prima solo uno e ora 3??

la mia lei non si vuole far vedere... anchge se ha 22 anni.. come fare per sapere se ha qualcosa???

[#4] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Genitle Mirko,
Non fraintendere quello che ho scritto:

ogni consulto che forniamo all'utenza, solitamente detiene qualche informazione di carattere generale che cerca di illustrare in maniera oggettiva e mai riferita al paziente le varie possibilità nelle situazioni da cui prendiamo spunto.
questo poichè il nostro forum è aperto a tutti e tutti possono pertanto attingere informazioni utili per la loro Salute, pur senza inserire una richiesta specifica.
pertanto, nessuno può da queste sedi ipotizzare nulla di significativo o vincolante dalla sola scorta dei dati forniti;

nel caso specifico, è possibile pertanto solo ipotizzare - dai dati scientifici di letteratura e dalla esperienza personale - che la possibilità di condilomatosi (che a mio avviso andrebbe comunque preventivamente validata da uno specialista Venereologo, che è l'unico vero esperto di cute e mucose genitali: parere personale) può essere compatibile proprio con un sistema immunitario ancora immaturo (ma solo nei primi anni di vita) e non da infezioni dirette, che comunque debbono per motivi medici e legali essere sempre compresi - purtroppo -

per ciò che riguarda la tua partner: senza la visita non c'è possibilità di alcuna supposizione; per te, rilancio il suggerimento di rivolgersi assieme alla tua famiglia, vista l'età dallo specialsita di riferimento.

ancora saluti.
DOTT. LAINO
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#5] dopo  
Utente 433XXX

la ringrazio per la gentile risposta e sicuramente mi atterrò al suo consiglio, mirko