Utente 891XXX
Slave,
ho 23 anni e per la prima volta dopo 4 anni di relazione con la mia ragazza ho subito un arrossamento del glande il giorno dopo. Generalmente i rapporti non sono protetti visto che lei assume giornalmente la pillola e non abbiamo mai avuto problemi. Non ne so la ragione ma questa volta, il giorno dopo l'ultimo rapporto (sera->mattina)il glande era infiammato,con delle piccole macchiette rosse sparse,ipersensibilità,e delle piccole feritine sulla pelle che lo circonda dovute al fatto che la pelle è altamente screpolata. Ora le macchiette sono scoparse e le feritine si sono richiuse però la screpolotura della pelle rimane,anzi avanza nonostante lavi tutti i giorni due volte con sapone delicato e poi applichi creme idranti neutre. Inoltre il glande ha ancora un colore acceso e fa male ogni volta che ho un erezione(cosa non piavevole visto che spesso sono spontanee!).Cosa potrei fare?mi farebbe comodo il nome di una pomata perchè purtroppo sono studente all'estero e andare da un dottore qui sarebbe un pò un problema!grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Gentile utente

non ricerchi rimedi fai da te via internet:

sebbene questa sia una frase molto utilizzata in questo contesto telematico e comunque diamo per scontato che lei abbia difficoltà a contattare uno specialista dove risiede all'estero, sappia che non è così difficile come possa sembrare: in europa ad esempio basta la tessera sanitaria (quella blu) in dotazione a tutti i cittadini UE.

Per quanto riguarda il suo caso, le ipotesi varie comprendono di sicuro una balanopostite balanite di natura da identificare: pertanto le consiglio di non applicare alcuna terapia autosommisitrata ma di cercare nella sede a lei più confacente il dermatologo venreologo che potrà ben curarla; nel frattempo l'astesione dai rapporti sessuali è buona regola

cari saluti
Dr.ssa Silvia Suetti, Specialista DermoVenereologo e DermoChirurgo
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 891XXX

Grazie mille per l'immediata risposta. Cercherò di contattare il prima possibile uno specialista che mi possa consigliare.Per quanto riguarda il caso di balanopostite - balanite potrebbe la somministrazione di una crema a contenuto di cortisone(vd. gentalyn beta- gentamicina ecc. aiutare a risolvere il problema?In ogni caso prima di intraprendere una qualsiasi cura vedrò di incontrare uno specialista.

Grazie

[#3] dopo  
Dr. Silvia Suetti

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
a volte l'utilizzo di topici di questo genere a prescindere dalle marche, possono addirittura complicare e rendere più resistente una infezione.

Ribadisco il mio concetto pertanto

saluti
Dr.ssa Silvia Suetti, Specialista DermoVenereologo e DermoChirurgo
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it