Utente 192XXX
Salve gentili dottori,
Mi affido a voi prima di consultare un dermatologo per il semplice fatto che sono un ragazzo davvero troppo riservato e mostrare una parte intima ad un dottore/dottoressa mi creerebbe molto imbarazzo! Ovviamente prima o poi mi deciderò di andarci ma prima volevo chiedere a voi se sapete dirmi come risolvere il mio problema:
Il mio glande presenta una macchia color caffè latte non omogenea con un neo al centro, sto tenendo d'occhio questa macchia e con il tempo non risulta un ingrandimento ma per il momento effettuo solo la pulizia giornaliera senza nessun tipo di crema, vi allego 3 foto per capire meglio di cosa parlo, vi sarei davvero grato se mi rispondeste, ovviamente una visita dal dermatologo so io stesso che rivelerà il problema definitivamente.
Vi ringrazio, Marco.

Foto:
http://img199.imageshack.us/img199/931/snc01068x.jpg
http://img211.imageshack.us/img211/7597/snc01066.jpg
http://img696.imageshack.us/img696/306/snc01063.jpg

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

Oltre al rimando alle nuove linee guida del sito, che richiedono di astenersi dagli invii di immagini pro diagnosi, le comunico che una chiazza marrone sul glande dovrà prima o poi essere valutata dallo specialista dermatologo: dalle melanosi ad i nevi alle alterazioni patologiche melanocitarie tutto e' possibile; abbandoni ogni inutile vergogna e si affido a chi fa questa professione per la sua tutela!

Saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it