Utente 189XXX
Salve, sono una ragazza di 27 anni che, anche da adolescente, non ha mai avuto problemi di acne. Da circa un paio d'anni assumo la pillola anticoncezionale Yasminelle, (perchè il ciclo mi comportava flusso molto abbondante e dei dolori addominali atroci!) che il ginecologo disse: ''a basso contenuto ormonale''. Il primo periodo tutto bene. Quest'estate, per paura di macchie solari, l'ho sospesa. A settembre l'ho ripresa e da allora ho un'acne spaventosa. Nella settimana di sospensione dopo i 21 giorni nulla, ma a metà dell'assunzione, mi escono quasi delle cisti e sono dolorisissime. Cosa fare? sospendere? Cambiare pillola? Fare analisi, visite? Prima andava così bene. Perchè ora fa così? Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Assolutamente il consiglio è quello di contattare il prima possibile un dermatologo: la pillola lestroprogestinica non è solitamente causa di acni gravi, ma i disequilibri ormonali possono sicuramente influire su una predisposizione acenica.

Non servono per ora analisi: le saranno prescritte nella sede dermatologica.

cari saluti
Dr.ssa Silvia Suetti, Specialista DermoVenereologo e DermoChirurgo
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 189XXX

Iscritto dal 2011
Fra una settimana terminerò la scatola, continuo o devo sospendere da subito? Grazie.

[#3] dopo  
Utente 189XXX

Iscritto dal 2011
Dimenticavo: oltre che da un dermatologo dovrei farmi visitare prima anche da un ginecologo? Grazie ancora.