Utente 196XXX
Gentile staff di medicitalia.it,
sono un ragazzo di 24 anni. Quattro giorni fa ho avuto un rapporto sessuale con una partner occasionale.
Il rapporto è consistito in un bacio non profondo con la lingua, una fellatio praticatami da lei senza protezione, durata in tutto una decina di secondi, e una penetrazione protetta da profilattico.
Il giorno successivo al rapporto ho notato che ai lati della lingua ci sono delle zigrinature in rilievo.
Inoltre da quel giorno ho una sensazione di spossatezza che non mi abbandona e ogni tanto un prurito localizzato ogni volta in una parte diversa del corpo; questa sensazione non è di estensione, ma come se fosse legata ad un punto della pelle grande quanto un ago.
Il giorno dopo il rapporto mi sono recato al pronto soccorso ma siccome mi avevano detto che ero un codice bianco e che avrei aspettato fino alla tarda sera, ho aspettato fino al giorno successivo per andare da un dermatologo.
Quest'ultimo mi ha visitato e dopo aver ascoltato la mia storia, mi ha detto che al 99% non ho nulla e mi ha prescritto i test per la sifilide.
Io ho paura che potrebbe trattarsi di Hiv, ma il test posso farlo solo dal 10 del prossimo mese.
Mi consigliate di fare il test per HPV? Come posso sapere se invece è mononucleosi? Entro quando potrei fare questi test?
Concludo dicendo che i sintomi sono tuttora presenti.
Vi ringrazio per l'attenzione.
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Mmi pare un caso di stress associato al pensiero di aver contratto qualche malattia sessuale: 1 giorno dopo nessuna malattia di questo genere può dare sintomi specifici.

Si determini con il Venereologo in caso di dubbi

cari saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 196XXX

Grazie infinite per la risposta.