Utente 483XXX
Buongiorno,

Recentemente mi è comparsa un piccolo cratere senza dolore o senza perdita di liquido sulla mia spalla. Precendentemente primo di una vacanza in mar rosso c'era invece un brufolo che di riempiva di pus sempre. Primo di partire essendo un bruffolo uno ha fatto il necessario. Pero addesso è rimasto questa forma cratere (sulla spalla). Il mio dermatologo che mi ha fatto una mappatura mese scorso ha deciso di tolgierlo. La domanda è cosa puo essere questa cosa.C'e da preoccuparsi? ho notato anche appena sotto la pancia recentamente avevo sotto una cosa che sembrava un piccolo irritazione (semi bruffolo) anche qui si è creato un semi bruffolo rosso con una forma di cratere...che non ho fatto vedere... pero diro... e penso che farà togliere.

Mi potete indicare se è un fungo... o qualcosa altro... sai internet può essere molto inganevole

grazie

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

non si comprende il senso della sua domanda:
il Dermatologo ha asporatao una lesione probabilmente sospetta e probabilmente mediante chirurgia, od ancora la lesione è presente sulla spalla?

in ogni caso, deve affidarsi ai dettami del medico che l'ha visitata: molte sono le ipotesi meritevoli di accreditamento e la exeresi chirurgica potrebbe essere incisionale (biopsia diagnositica) e escissionale (asportazione in toto della lesione per diagnosi)

Le consiglio di determinarsi comunque sempre con il suo specialista, ben sapendo che anche in via non vincolante non si tratta di "fungo" (i funghi non si biopsiano).

cari saluti e ci tenga aggiornati se vorrà.
Dott. Luigi LAINO
Ricercatore Dermatologo, ROMA
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 483XXX

Perdonami per la mia confusione. Quando mi sono fatto vedere erano un po perplessi dalla lesione. Dopo purtroppo su internet vedi di tutto e inzii a preoccuparti. La domanda era piu una lesione tonda sulla pelle a forma di cratere che non sanguina, cosa poteva essere. Sono curioso perche il mio corpo tende di fare crescere cose strane. Riingrazio molto il dottore e approfitto chiedendo come fare rimuovere tante verruche sulle mani che sono piccoli e non ruvidi. Ho scoperto, grazie agli essami effetuati da un vostro collega del forum molto competente che mi sta sistemando parecchie cose che tanti altri qua su non sono stati capace a sistemare. H.P.V.

le riingrazio per il suo tempo

[#3] dopo  
Utente 483XXX

Risultati biopsia

buongiorno dottore le scrivo le conslusioni e diagnosi:

1. Nevo Melanocitico di Tipo Clark, composto
La lesione non coinvolge i margini di escissione.
2.3 Collagenoma a cellule giganti. Escissione incompleta
4. cheratosi lichenoide cronica, La lesione è inquadrabile lichenoide cronica, ma va esclusa clinicamente la possibilità di lichen planus usuale.

il problema che queste macchie continuano ad aparire e volevo consiglio da lei come fare smettere queste cose.Sto seguendo delle cure che stanno funzionando da tempo per tioroidite in piu una cura per palipoma ( ho notato che che le quantita i piccole verucche piate alla mano stanno aumentando).

mi puo dare qualche consiglio la cosa migliore da fare e se mi puo consigliare (se fosse bisogno) un collega sulla provincia di brescia

grazie


[#4] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Qualsiasi collega dermatologo di Brescia, saprà spiegarle che le diagnosi che ci ha riportato sono completamente dissimili fra di loro (e tutte benigne) : pertanto non riconducibili ad un singolo quadro patologico.

si tranquillizzi e si determini con il suo dermatologo.

cari saluti
Dott. Luigi Laino
Ricercatore Dermatologo, ROMA

Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#5] dopo  
Utente 483XXX

buongiorno

sono tranquillo perchè mi hanno detto che la biopsia risultava non pericoloso ma queste bollicini contiuano a ad aparire.... ovviamente qualcosa non quadra. Posso inviare delle fotografie a lei cosi puo dare il suo parere se vale la pena cambaire dermatologoo continuare con lo stesso o di richiedere un essame specifici?

grazie

[#6] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005

Genitle utente,

Da questa sede e dal sottoscritto, non verrà mai il consiglio di "cambiare dermatologo".

le reitero quindi di proseguire l'iter con i colleghi che la stanno seguendo e bene.

Cari saluti
dott. Luigi Laino, Roma

Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#7] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Ho visionato le sue foto, visto che me le ha mandate e le ipotesi telematiche non vincolanti e non diagnostiche da questa sede sono orientabili verso una "POROCHERATOSI DI MIBELLI" :
una situazione che descrissi qualche anno fa su una rivista scientifica europea (EJD).

Con questo non voglio ingenerarle ansie immotivate (si tratterebbe di una condizione comunque benigna) e del resto l'ipotesi telematica è inutile e necessita di approfondimenti diretti (e diagnosi alternative rientranti nelle forme granulomatosi anulari e nelle dermatosi anulari):

le consiglio quindi di parlare con i Colleghi di questa situazione, benigna ma più complessa.

Cari Saluti e ci tenga pure aggiornati se vorrà.
Dott. Luigi LAINO
Ricercatore Dermatologo, ROMA

Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#8] dopo  
Utente 483XXX

grazie mille per la gentilezza e collaborazione

[#9] dopo  
Utente 483XXX

sono andato dal dermatologo che ha visionato tutti gli essami del sangue recenti. Tutto sembrava a posto. Il pensiero era un lichen? si scrive cosi.. con trattaemnto nerisona forte per 3,4 settimane. Se non si risolve con questo un ulteriore biopsia per capire meglio.

le aggiorno fra 3,4 settimane e per corretezza non chiedo un replica.

grazie

[#10] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Ritengo, esprimendo il personale parere - senza ovviamente commentare l'operato altrui (da questa sede ed in genere non si deve fare) - che la biopsia dovrebbe sempre - e soprattutto quando di sospettano lesioni dell'interfacie dermo-epidermica - esssere praticata prima di trattamenti di questo genere, al fine di non ingenerare modifiche anche istologiche susseguenti.

cari saluti
Dott. Luigi Laino
ricercatore Dermatologo, ROMA
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#11] dopo  
Utente 483XXX

grazie mille per la disponibilità. e sono sereno e tranquillo

il motivo penso per cui si è scelta questa strada perchè queste deformazioni, perchè dalla precedente biopsia (rimozione di una simile deformazione sulla spalla) si sono visti questi risultati.

Communque vediamo fra 2,3 cosa sucede...sono ottimista. L'unica cosa che non mi ha consigliato niente per le verucche che stanno sfogando sulle mani. Avevo provato 'Wartner' in farmacia ma ho visto che 8/10 sono tornati a crescere.. e ne avro una trentina sulle mani...piccoli e piatti

grazie di nuovo

[#12] dopo  
Utente 483XXX

buongiorno dottore

sono un po perplesso della mia pelle. ,mi era stata indicata un trattamneto di Nerisona Forte e due confezioni di Imugogen R. Pechè si pensava Lichen Uber. I miei dubbi crescono su questa situazione brutto da vedere perchè ogni volta che si lesiona la pella magari minimamente si creano queste macchie che iniziano come brufoli e dopo creano questi lesioni.
Sembra che dopo il trattamento della crema che le macchie si calmano ma cercano altri punti nel corpo dove sfogare. Adesso li ho su i piedi.. sulla base del collo.In piu sono aumentate le verucche planar sulle mani e piedi.

Sono molto sereno ma infastidito di questa situazione e vorrei consilgio curato se fosse possibile perche sono un po stuffo di pagare visite private nella città che abito e non vedere risultati.

Non so se aspettare dopo l'estate per fare un altra visita dermo' per vedere se son il solo la situazione milgiora o di procedere adesso ad ulteriori verifiche

grazie mille per la disponibilità