Utente 203XXX
in agosto ho fatto un viaggio in perù. a distanza di un mese e mezzo ho trovato una lesione sul pene e dopo analisi e visita dermatologica mi è stata diagnosticata la sifilide.
Dopo un ciclo di cura sono guarito ma mi rimane ancora un dubbio.
non ho avuto rapporti sessuali nei mesi antecedenti, durante la vacanza e dopo al mio rientro per cui non capisco come io possa aver contratto la malattia essendo questa a trasmissione sessuale. qualcuno sa aiutarmi? E' possibile che una seduta di sauna possa essere stata la causa? o l'utilizzo in comune degli asciugamani?

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
No, la Sifilide si trasmette solo per via sessuale o per contagio ematico trasfusionale.

saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it