Utente 164XXX
gentili dottori ,proprio ieri ho avuto un rapporto orale a rischio,non ho usato protezione , mi chiedevo, dopo quanto se avessi contratto un qualcosa devo controllarmi?? sono un po' preoccupato, spero in una vostra risposta.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Certo che dovrebbe controllarsi.

In caso di rapporto sessuale a rischio (anche orale) non protetto, le possibilità di contrarre malattie sessualmente trasmissibili esistono e sono concrete.

Non certo per ingenrare ansie immotivate, ma per farle capire che è meglio proteggersi in futuro.

Sappia che la visita in caso di dubbio ulteriore o di ogni tipo di lesione è bene rivolgersi allo specialista di questi problemi quale il dermatologo venereologo.

carissimi saluti

Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 164XXX

salve dott laino , quanto tempo deve passare prima di un controllo, per es aids se non sbaglio sono 6 mesi,pero'visto le numerose malattie non so' come comportarmi,magari vado dallo specialista ed è troppo presto visto che è successo ieri, la ringrazio in anticipo.

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
dallo specialista venereologo si dovrebbe andare in genere:

1. in caso di ogni tipo di lesioni per una diagnosi corretta

2. per avere un quadro chiaro di una situazione che pone dubbi da tempo e per avere delle prescrizioni dettagliate su esami da compiere

3. per far visionare esami inerenti malattie sessualmente trasmissibili
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it