Utente 412XXX
Da alcuni mesi un neo sulla schiena, il cui aspetto è del tutto normale, mi provoca un costante prurito. Su indicazione del medico curante (che ha diagnosticato una "iperidrosi") ho applicato del "Diprosone crema ", che dà temporaneamente sollievo, ma poi il prurito ritorna.
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Gigli

28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CAMPO SAN MARTINO (PD)
MILANO (MI)
BOLOGNA (BO)
PESCIA (PT)
PRATO (PO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Se si tratta "realmente" di un nevo che improvvisamente diviene fonte di prurito e' utile una valuitazione Dermoscopica della lesione per valutare la benignita' della lesione.
saluti
Dr Paolo Gigli www.paologigli.it
Specialista in dermatologia e venerologia
Professore a contratto in scienze tricologiche mediche e chirurgiche

[#2] dopo  
Dr. Vittorio Crobeddu

24% attività
0% attualità
12% socialità
NOCI (BA)
TORINO (TO)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2004
caro amico,una lesione cutanea preesistente che all'improvviso diviene pruruginosa merita certamente di essere valutata da uno specialista.Non perda tempo Saluti

[#3] dopo  
Prof. Matteo Basso

24% attività
0% attualità
4% socialità
GENOVA (GE)
ROMA (RM)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2004
La dermatoscopia da un dermatologo è il consiglio migliore.
Saluti
prof. Matteo Basso
www.dermatologiaestetica.com

[#4] dopo  
Dr. Marcello Stante

28% attività
0% attualità
12% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
caro amico,
concordo con i9 colleghi sulla necessità di una visita specialistica, meglio se dermoscopica. prima di prescrivere una cura è sempre meglio avere una diagnosi specialistica. non sottovalutare...
resto a disposizione
tanti cari saluti
Dr Marcello Stante
STUDIO MEDICO DERMOESTETICO
V. Berardi 18 - Taranto
dottstante@tele2.it

[#5] dopo  
Utente 412XXX

Ringrazio i Sigg. Medici per le gentili risposte, e preciso che nel frattempo mi sono sottoposto a visita dermatologica: la diagnosi è di "verruca seborroica pruriginosa", con prescrizione di Fucicort 2 volte al giorno per una settimana.
Il problema è che la settimana è trascorsa, ma il prurito persiste.
Chiedo cortesemente consigli.
Grazie e cordialità.

[#6] dopo  
Dr. Paolo Gigli

28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CAMPO SAN MARTINO (PD)
MILANO (MI)
BOLOGNA (BO)
PESCIA (PT)
PRATO (PO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Provi con del solaraze gel una volta al giorno per 30 gg.
dsaluti
Dr Paolo Gigli www.paologigli.it
Specialista in dermatologia e venerologia
Professore a contratto in scienze tricologiche mediche e chirurgiche

[#7] dopo  
Dr. Marcello Stante

28% attività
0% attualità
12% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
la diagnosi è rassicurante e concordo sulle terapie proposte . se il prurito persiste tra un pò di tempo (quando l'infiammazione lenisce) potrai valutare con il dermatologo anche una eventuale rimozione o diatermocoagulazione.
saluti
Dr marcello Stante
Dr Marcello Stante
STUDIO MEDICO DERMOESTETICO
V. Berardi 18 - Taranto
dottstante@tele2.it

[#8] dopo  
Dr. Vittorio Crobeddu

24% attività
0% attualità
12% socialità
NOCI (BA)
TORINO (TO)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2004
Premesso che quella fatta sia la diagnosi di certezza,consiglierei l'asportazione della lesione con esame istologico per derimere ogni dubbio.Saluti