Utente 381XXX
Salve dottori. Sono un ragazzo di 27 anni e un mesetto fà, sono andato dal medico di famiglia che mi ha diagnostico una micosi di piccole dimensione nella zona interna del pettorale. Come terapia mi ha consigliato il travocort. Dopo una settimana di terapia, il tutto mi è passato, ma dopo un mese mi si è ripresentata: macchia rossa e pelle che si secca. Ora che fare? Riapplicare il travocort? Sulle indicazioni del farmaco, c'è scritto di utilizzarlo per una settimana e se i sintomi non sono scomparsi, di continuare con l'antimicotico semplice o altro corticosteroide! Cosa vuol dire ciò? Ho letto da qualche parte, che una cura contro la micosi, poichè le cellule si rinnovano più o meno in 14 giorni. deve essere fatta proprio per questa durata. E' vero tutto ciò?
In ogni modo ora cosa faccio? Riapplico il travocort? Ci sono terapie per via orale?
Grazie mille per la vostra disponibilità.
Disitnti Saluti

[#1] dopo  
Dr. Marcello Stante

28% attività
0% attualità
12% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
io continuerei ancora per un paio di settimane di fila e poi si vedrà.
saluti
Dr Marcello Stante
STUDIO MEDICO DERMOESTETICO
V. Berardi 18 - Taranto
dottstante@tele2.it

[#2] dopo  
Dr. Paolo Gigli

28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CAMPO SAN MARTINO (PD)
MILANO (MI)
BOLOGNA (BO)
PESCIA (PT)
PRATO (PO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Si tratta probabilmenyte di dermatiite seborroica, usi la crema solo al bisogno e non per lunghi periodi, si esponga al sole ed usi un detergente con azione antimicotica come lo stiprox cotpo.
Saluti
Dr Paolo Gigli www.paologigli.it
Specialista in dermatologia e venerologia
Professore a contratto in scienze tricologiche mediche e chirurgiche

[#3] dopo  
Utente 381XXX

Salve Dottori. In pratica, i sintomi sono: una chiazza rossa che ogni tanto di spella. Comunque il mio dottore guardandola ha detto che era micosi!
In ogni modo come mai nel foglio illustrativo del travocort c'è scritto di utilizzarlo non di più di una settimana?
Grazie ancora

[#4] dopo  
Dr. Paolo Gigli

28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CAMPO SAN MARTINO (PD)
MILANO (MI)
BOLOGNA (BO)
PESCIA (PT)
PRATO (PO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Vale per tutti gli steropidi, non vanno usati per periodi prolungati, solo al bisogno ed a cicli.
saluti
Dr Paolo Gigli www.paologigli.it
Specialista in dermatologia e venerologia
Professore a contratto in scienze tricologiche mediche e chirurgiche

[#5] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2002
Gent.le pz
effettivamente anche io azzarderei dermatite seborroica(si dovrebbero esaminare anche altre zone,pero').Questa puo' essere trattata sia con corticosteroidi in quanto dermatITE,cioe'infiammazione del derma,sia con antimicotici,andando a monte del problema,in quanto trattasi di pitirosporosi(fungo).Nelle micosi da dermatofiti invece non si raccomando l'uso del solo cortisonico.
Tutto cio' per consigliare ovviamente la visita dermatologica
Cordialita'
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)