Utente 610XXX
Ill,stre Dottore
da qualche giorno ho dei forti dolori alla pianta del piede,praticamente mi si è spuntato un grosso callo(o verruca)e mi da dei fastidi enormi,tipo dolore,gonfiore del piede,il tutto si presenta come un grosso callo di colore bianco,attorno un'alone rosso quasi viola,uso come applicazione il "Verel" e poi dopo avermi ammorbidito il piede uso la classica "macchinetta-rasoio" per togliermi la pelle morta.Ho un'enorme terrore dei,anche se piccoli,interventi chirurgici,che metodo posso utilizzare per far fine a tutto questo?

[#1] dopo  
Dr. Antonio Del Sorbo

32% attività
8% attualità
12% socialità
SCAFATI (SA)
SALERNO (SA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2004
Egr. utente, le verruche localizzate alla pianta del piede (verruche plantari), sono spesso causa di dolore, specie quando si poggia il piede a terra, in quanto il volume che occupano in profondità, è spesso molto grande rispetto a quella piccola callosità che osserviamo in superficie. Infatti, in questa sede, la verruca non avendo la possibilità di "crescere" verso la superficie esterna (in quanto giustamente ci camminiamo sopra), essa diviene man mano più profonda, fino a provocare un'infiammazione importante ed un dolore talora insopportabile. Ci sono diversi sistemi per trattare tale problema in modo non invasivo. Ma prima di parlare di trattamento, bisogna avere una diagnosi precisa (es: verruca plantare, ipercheratosi plantare, etc). Consulti il Suo dermatologo di fiducia per una visita specialistica accurata. Una volta giunti ad una diagnosi precisa, il collega programmerà per Lei un percorso terapeutico mirato al problema, con le diverse tecniche oggi a disposizione del dermatologo (es: crioterapia con azoto liquido, etc). Il Suo Dermatologo Le spiegherà al momento della visita, come ridurre intanto l'infiammazione e il dolore, prima di provedere al trattamento che riterrà più adatto a Lei. Evitare possibilmente terapie "fai da te" con "callifughi" e "bruciapori" senza avere avuto prima una diagnosi. Non sempre dietro una callosità del piede, vi è una verruca, anche se è un evenienza abbastanza probabile. Cordiali saluti e in bocca al lupo.
Dott. Antonio DEL SORBO
Specialista in Dermatologia e Venereologia
Sito web: www.ildermatologorisponde.it

[#2] dopo  
Utente 610XXX

Dottore
innanzitutto la ringrazio per la risposta,giorni fa mi faci vedere da un dermatologo il quale lui stesso mi consigliò d usare il "Verel" e poi farmi applicazioni con callifugo,ma fino ad oggi il piede mi fa male e gonfia.Cosa dovrei fare? Cosa ci vorrebbe per togliere questo fastidioso dolore e gonfiore? Mi consiglia andare in un'ospedale? Se non disturbo troppo la prego volermi contattare 346/6823108,distinti saluti
pietro velotto