Utente 249XXX
salve, da un pò di tempo ho le verruche piane, inizialmente era una sola, poi con il tempo sono aumentate..sono andata dal dermatologo, ma volevo richiedere ugualmente un parere.. il medico mi ha spiegato le cause, i metodi, del fatto che a volte vanno via sole e altre no, ecc...e anche sul web mi sono informata prima di andarci... il medico inizialmente mi ha prescritto un rimedio omeopatico, ovvero una lozione allo zinco solfato e altre proprietà che adesso non ricordo..ho quasi terminato la boccietta e ancora non vedo risultati..anzi sembra siano aumentate leggermente le dimensioni....dato che in estate non potevo fare la crioterapia in autunno se appunto non vanno via sarò costretta a farla a meno che, ci sono altri metodi che potrei utilizzare? ho sentito parlare della thuia..ma non so se rischiare...inoltre la crioterapia lascia delle cicatrici o macchie??? è dolorosa? grazie in anticipo per le risposte.. cordiali saluti........

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,
Per le verruche piane personalmente non consiglio alcun trattamento poichè sono destinate all'autorisoluzione spontanea, in un tempo più o meno lungo, senza lasciare traccia. Utilizzando metodi "fisici", quali la crioterapia o il laser, è possibile evocare il cosiddetto fenomeno di Koebner e peggiorare la situazione: in pratica queste si riproducono seguendo l'area del traumatismo che è più larga rispetto alla sede di impianto degli elementi verrucosi. Possono al limite avere qualche utilità prodotti, quali ad esempio i retinoidi topici, che determinano un micro peeling e riducono lo spessore delle verruche piane le quali comunque spariranno in modo autonomo.
Cordiali saluti
Dott. Davide Brunelli
Dirigente Medico Unità Operativa Dermatologia
Ospedale M.Bufalini - Cesena

[#2] dopo  
Utente 249XXX

salve..la ringrazio per la risposta..però volevo un ulteriore chiarimento se è possibile...i retinoidi topici sono dei farmaci reperibili in farmacia? si ho saputo che possono scomparire negli anni..ma sono preoccupata perchè al contrario noto che si espandono sempre di più...quindi prima o poi spariranno? il fatto di truccarmi peggiora la situazione o è indifferente? quindi le tecniche che il medico mi ha consigliato può soltanto crearmi delle ulteriori lesioni e comunque farle rispuntare nuovamente? purtroppo sono costretta a coprirle in quanto sono antiestetiche sulserio..per questo non vedevo l'ora di rimuoverle...cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Davide Brunelli

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Qualsiasi trattamento topico, i retinoico sono un esempio, sono reperibili in farmacia ma ovviamente devono essere prescritti dallo specialista. Se il disagio estetico è così importante potrà eventualmente rimuovere gli elementi più voluminosi sapendo poi che possono tornare. Tutto ciò, mi raccomando ancora una volta, deve farlo con il dermatologo.
Cordiali saluti
Dott. Davide Brunelli
Dirigente Medico Unità Operativa Dermatologia
Ospedale M.Bufalini - Cesena