Utente 230XXX
Salve,ho notato ultimamente un diradamento dei capelli nella zona delle tempie e prurito sul cuoio capelluto con presenza di grossi brufoli. Naturalmente mi sono rivolto al dermatologo che dopo avermi controllato ha detto che non ci sono segni o principi di calvizie e mi ha prescritto uno shampoo e una lozione da applicare,per la perdita dei capelli ha detto che una leggera perdita nella zona temporale avviene in ogni uomo e che non c'è bisogno di preoccuparsi. Ma io mi preoccupo.. voi cosa ne pensate? E' vero quello che mi ha detto?

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Beh, non e' proprio così

La diminuzione dei capelli in area temporale e' comunque - se acquisita dopo la pubertà e la maggiore età (se preesistente si chiama "stempiatura fisiologica" - identificabile con una alopecia androgenetica iniziale, la quale a mio avviso dovrebbe essere confermata per mezzo della tricoscopia digitale:

Con questo metodo, difatti, dosi possono analizzare in via non invasiva e immediata anche piccole modifiche e segni classici dei capelli e del cuoio capelluto.

Utile chiairisi con il proprio dermatologo di fiducia.

Cari saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it