Utente 909XXX
Gentili medici, oggi ero dal dermatologo e gli ho fatto vedere un brufoletto (tipo neo ma piu' chiaro, ruvido, piccolo e leggermente in rilievo) che ho da circa un anno, unico in tutto il corpo, pensavo non siai nulla di che ma lui ha detto che trattasi di verruca e che andrebbe tolta. Ma e' possibile? non dovrei averne tante? non e' insolito averne sulla pancia??
Sono un po confusa... cosa mi consigliate??
Grazie di cuore.
cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
FANO (PU)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2000
Gentile Utente, le verruche, credo di origine virale se le ha consigliato l'asportazione,possono contagiare(anche se alcuni distretti cutanei possono esserne colpiti in maniera maggiore rispetto ad altri)qualsiasi regione corporea ed anche in maniera solitaria e per lunghi periodi.Pertanto direi che se il consiglio di chi l'ha visitata direttamente ed in maniera reale è tale, non possa che esssere seguito.
Cordialità
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena

[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Genitle utente,

prescindendo che una diagnosi diretta del dermatologo non può essere superata in nessun modo, tantomeno dalla sede telematica, posso asserire che spesso i Colleghi dermatologi definiscono (correttamente) una situazione nota come "cheratosi seborroica" anche con il termine alternativo di "verruca seborroica" :

spesso il paziente, sentendo il termine "verruca" ipotizza che si tratti di una patologia infettiva, quale invece, nel caso specifico, non è.

questo è solo un mio pensiero interpretativo della situazione che ci ha descritto.
ogni ulteriore dubbio va chiarito direttamente con lo specialista che l'ha visitata.

cari saluti

Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#3] dopo  
Dr.ssa Serena Mazzieri

28% attività
0% attualità
12% socialità
CHIUSI (SI)
SARTEANO (SI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile utente,
che si tratti di verruca virale o di verruca seborroica il mio consiglio è di fare ciò che le ha detto il suo dermatologo perchè se è una verruca virale prima o poi potrebbero comparire altre, se invece si tratta di una verruca seborroica ( cheratosi seborroica), esteticamente parlando, sono poco accettabili in una donna giovane. Quale sia la metodica di asportazione scelta stia tranquilla perchè sono praticamente indolori e molto veloci.

Cordiali saluti
Dott.ssa Serena Mazzieri

[#4] dopo  
Utente 909XXX

Buongiorno,
vi ringrazio di cuore delle risposte e delle delucidazioni!
Mi scuso per aver omesso un termine ossia SEBORRICA, ora solo mi sono ricordata che l'ha definita VERRUCA SEBORROICA e non virale.
Meno male, sono piu' tranquilla... :)
Ad ogni modo se toglierla e' cosi' semplice al limite non mi costera' nulla eliminarla!
GRAZIE NUOVAMENTE!!!!!!!!!!!
Cordialissimi saluti
Agnese

[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Ecco appunto, come ha visto abbiamo ipotizzato bene il postulato dettoci.
stia quindi pure tranquilla.

cari saluti

Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#6] dopo  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
FANO (PU)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2000
Tenga presente che se di verruca seborroica si tratta(formazione assolutamente benigna), la decisione sull'asportazione è soltanto sua e non le può venire imposta da nessuno.
Cari saluti
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena