Utente 273XXX
Gentili medici
circa un mese fa ho applicato, purtroppo senza alcun parere medico, il Phimostop, un nuovo dispositivo medico in silicone anallergico (così almeno dicono loro) per curare leggere fimosi che non si vogliono operare.
Il risultato è stato un' infiammazione del glande che dopo la rimozione del dispositivo sembrava inizialmente voler regredire ma che poi tendeva a persistere.
A quel punto mi sono rivolto al dermatologo il quale mi ha prescritto PentaE Fluida da applicare regolarmente nell'arco dell'intera giornata e Advantan 0,1% crema da applicare la sera prima di coricarmi per 5 giorni consecutivi e poi a giorni alterni per altre 5 volte.
Dopo le 5 applicazioni consecutive ho chiamato il medico perchè la situazione non sembrava affatto essere migliorata; il bruciore continuava a persistere anzi sembrava addirittura in peggioramento rispetto all'inizio della terapia.
Lui mi ha ordinato di continuare la terapia con le altre 5 applicazioni a giorni alterni e poi di richiamarlo per potermi di nuovo rivedere.
Ora dopo aver esaurito le prime due applicazioni a giorni alterni mi sembra che l'infiammazione sia ulteriormente progredita.
La punta del glande è gonfia e arrossata, il bruciore è fisso giorno e notte e si intravvedono delle chiazzette biancastre che prima non mi è sembrato ci fossero o perlomeno non così visibili.
Non so se in tutto questo c'entri il fatto che non sempre riesco ad applicare con assiduità il PentaE visto che trascorro la maggior parte della giornata fuori casa e spesso non vi sono le condizioni necessarie di riservatezza e igiene per poterlo fare; non ho avuto rapporti sessuali da quando è sorto il problema, ma vi sono stati sporadici episodi di autoerotismo che non so se abbiano contribuito a peggiorare l'infiammazione.
Resta il fatto che alla fine della terapia mancano ancora cinque giorni che a me sembrano un'eternità e non so a questo punto che fare.
Vi ringrazio per l'attenzione e l'aiuto che vorrete darmi.
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Gentile utente

ma dove ha reperito un prodotto simile?
Ha precedentemente avuto una diagnosi medica del suo problema?
Ha fatto una visita specialistica dermovenereologica per verificare il suo stato?
E' stato avvisato circa l'utilizzo di questo prodotto (che non conosco né posso commentare - sebbene il nome la dica lunga su quello che possa comportare dal punto di vista clinico, in caso di ASSENZA del medico nella PRESCRIZIONE e quindi nella INDICAZIONE sine diangosi - ma spero si tratti di un prodotto medicale con avvertenze e modalità d'uso che prevedono la prescrizione medica..) sui rischi, effetti indesiderati e collaterali?

Si rechi prontamente dal suo medico di fiducia per una valutazione del suo caso e consiglio da subito anche una visita dermovenereologica.

cari saluti
Dr.ssa Silvia Suetti, Specialista DermoVenereologo e DermoChirurgo
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 273XXX

Gentile Dottoressa

Il Phimostop è regolarmente venduto in farmacia con tutte le autorizzazioni di un dispositivo medico anche se non tutte le farmacie ce l'hanno.
Le riporto in calce i dati di identificazione del prodotto.
Non occorre prescrizione medica e gli unici effetti collaterali da loro riportati sono quelli di un'ipersensibilità al silicone di cui è composto.
Certo io ho commesso un grave errore ad applicarlo senza chiedere prima al medico, fidandomi solo di quanto riportato nel loro sito e dei commenti nei forum di chi l'ha usato; la fimosi però mi infastidiva e allo stesso tempo non mi andava di fare l'operazione di circoncisione che mi era stata suggerita dall'andrologo, un intervento psicologicamente non sempre facile da accettare, considerato anche che si tratta di una fimosi non grave poichè il glande si scopre tranquillamente in assenza di erezione.
ora il problema resta l'infiammazione per cui ho consultato il dermatologo spiegandogli quanto accaduto, ma la terapia da lui prescritta che ho menzionato nel messaggio non ha sortito per ora alcun effetto.. anzi l'infiammazione sembra in progressione.
La saluto cordialmente.

Ministero Salute: Phimostop validato il 9/3/2011 con il N. 391646 in Banca Dati.
Phimostop In FARMADATI
Codice base 10 9 21730267
Codice base 32 VHOZ6V
CODICE EAN 8057438160013
Pubblicità: Locandina, Autorizzazione del Ministero della Salute N. 0020261- P - 09/05/2011 DGFDM 1.5 i.l.
http://www.phimostop.com


[#3] dopo  
Dr. Silvia Suetti

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gent.le utente,

Mi scuso per il ritardo nella replica, ma ho potuto solo ora visionare la sua nuova richiesta di supporto;

Prendo atto che il prodotto che Lei menziona, sia un dispositivo medico certificato.

Mi corre l'obbligo di precisare, per meglio chiarire la mia precedente replica (#2), che le domande da me poste, riguardavano la sola necessità di determinarsi (ogniqualvolta il paziente abbia dei dubbi sul suo stato di salute) con il medico di riferimento e con lo specialista del settore:

non su una specifica terapia quindi, tantomeno su un dispositivo medico certificato, che la sottoscritta - come del resto già affermato in #2, dichiara di NON conoscere.

Pertanto, - in virtù della sede telematica, (la quale non può essere mai vincolante, né chiarire una condizione clinica) NON era assolutamente intento personale, il relazionare una specifica terapia o un peculiare dispositivo medico, con una situazione clinica, sia essa preesistente, sia apparentemente consecutiva a taluni atti terapeutici.

Non necessariamente difatti, un sintomo o un segno clinico postumo, è consequenziale ad una precedente terapia o atto terapeutico.

E' pertanto utile, ancora una volta, il rimando al proprio medico di fiducia in caso di necessità.
Tanto dovevo, per correttezza di informazione.

Saluti cari
Dr.ssa Silvia Suetti, Specialista DermoVenereologo e DermoChirurgo
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it