Utente 189XXX
Buongiorno, vorrei sapere la differenza tra trattamento "escissionale" e "distruttivo" e in quali casi è indicato l'uno o l'atro metodo.
Il mio medico mi ha parlato di una "bruciatura" con wisap per trattare il mio CIN1 HPV18 (presente da febbraio 08) e confermato dall'esame istologico.
E' corretto??
Grazie Valentina

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
FANO (PU)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Valentina, per escissione chirurgica in toto si intende l'asportazione completa della lesione con circostante tessuto sano da far esaminare all'istopatologo(che naturalmente redigerà un referto istologico).
Per intervento demolitivo s'intende nel suo specifico caso la demolizione tramite bruciatura della lesione e dei tessuti circostanti dato che si è già di fronte ad un referto istologico(CIN1 HPV18).
Cari saluti
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena

[#2] dopo  
Utente 189XXX

La ringrazio molto per la gentile risposta.
Ho un'altra domanda, una volta effettuata la "bruciatura", nel mio caso, come sarà il follow up?
E in che modo si può tentare di eliminare il virus??Ho letto che è solo il nostro sistema immunitario che può farlo, non ci sono cure..ma è possibile "aiutarlo" in qualche modo??
Grazie ancora
Valentina

[#3] dopo  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
FANO (PU)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Valentina i virus in generale(e noi ne siamo pieni) non si debellano ed averli, non vuol dire avere la malattia, poichè solitamente il nostro sistema immunitario "tiene sotto controllo la situazione".Il follow up verrà poi deciso da chi effettuerà l'intervento.
Cari saluti
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena

[#4] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Il Follow-up ovvero la prosecuzione dei controlli per la verifica dello stato di salute del paziente, in questo caso relativo ad un patologia displastica di grado lieve delle cellule della cervice uterina, in associazione alla presenza endocellulare del Human Papilloma Virus, è effettuabile in tre step:

1) PAP Test annuale (o semestrale in base alla decisione del curante)

2) colposcopia annuale

3) visita Venereologica annuale

cari saluti

Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it