Condilomi recidivi

Gentili dottori,
sono una ragazza di 22 anni,faccio una premessa e poi arrivo al dunque.

Aprile 2010-nonostante il Pap Test fosse negativo,avevo un'importante forma di Condilomatosi florida senza che facessero una biopsia per individuare il ceppo di appartenenza,inizialmente trattata con ALDARA con scarsi risultati.
Finalmente a inizio Giugno 2010,li hanno eliminati,sia esternamente che internamente,con l'escissione chirurgica.

Dopo poche settimane,una volta che le cicatrici cominciavano ad assorbirsi,
ho notato che avevano "dimenticato" un piccolissimo condiloma
laterale,quindi ero ritornata dal gine che disse che era troppo piccolo e che sarebbe stato meglio aspettare la fine dell'estate per poi fare un controllo a settembre.

Il controllo è saltato per una serie di cose,e dato che il ginecologo che m'aveva seguito fino ad allora,non è stato più reperibile,mi sono rivolta ad un altro,portandogli tutti i referti necessari.

il Pap Test a Dicembre 2010 è questo:

- Presenti epiteliociti verosimilmente giunzionali con modificazioni compatibili con effetto citopatico da HPV e lesione squamosa intraepiteliale di basso grado.
LSIL (CIN 1, discariosi di grado lieve)

Inoltre devo ancora ritirare i risultati della biopsia,che questa volta hanno fatto.
Oltre al Pap Test,hanno individuato numerosi condilomi,soprattutto sulla mucosa vaginale e perineo (praticamente sono di nuovo alla situazione di quasi un anno fa)e mi hanno di nuovo prescritto ALDARA che ancora ora sto mettendo,in attesa di terminare le bustine e poter
andare ad effettuare un controllo.

Purtroppo il mio fidanzato (è da lui che è partita questa tragedia) è ancora affetto da condilomi che puntualmente va a bruciare,ma che ritornano nonostante i rapporti protetti.

Sono arrivata al punto di non pensare altro che ai condilomi, alle recidive e ad un'utopica guarigione,vado in ansia al primo accenno di fastidio che sento a livello genitale o l'area cutanea che c'è intorno,non riesco a capacitarmi della difficoltà nel cacciare il virus,e soprattutto,non sentendomi sana,non potrei mai immaginare di avere una vita sessuale serena con qualcun altro che
non sia qualcuno che abbia avuto a che fare con lo stesso problema.
Vorrei sapere se
1. Se il ceppo risulterà essere uno di quelli tumorali,che probabilità c'è che un tumore non sia già in corso?
2. Ieri ho avvertito prurito anche nella regione del "triangolo pubico" fra i peli, è possibile che ci siano condilomi anche lì ?
Per ora vedo solo 2 macchiette rosse.
3. C'è una terapia, anche alimentare, che serve per le difese immunitarie?
4.Se dovrò di nuovo subire l'operazione (cosa che so che accadrà al 90%), come posso fare dopo per limitare i danni ? e sarebbe inutile fare il vaccino ORA ?

Inoltre non mi sono sentita adeguatamente seguita dai medici che ho incontrato,ho pensato di rivolgermi a voi,prima di pensare ad un centro specializzato(esistono) ?

Grazie in anticipo,conto sulla vostra disponibilità!
Saluti
[#1]
Dr.ssa Silvia Suetti Dermatologo, Medico estetico 2,4k 40 22

Gentile utente
Le rispondo:

1. Se il ceppo risulterà essere uno di quelli tumorali,che probabilità c'è che un tumore non sia già in corso?

No se il PAP evidenzia una lesione CIN1

2. Ieri ho avvertito prurito anche nella regione del "triangolo pubico" fra i peli, è possibile che ci siano condilomi anche lì ?

Il prurito o le macchie rosse come dice, non sono generalmente sintomi specifici per condilomi: chiarisca se esistono altre condizioni favorenti il sintomo con il dermo-venereologo

3. C'è una terapia, anche alimentare, che serve per le difese immunitarie?

Si esistono degli integratori alimentari in grado di coadiuvare il sistema immunologico

4.Se dovrò di nuovo subire l'operazione (cosa che so che accadrà al 90%), come posso fare dopo per limitare i danni ? e sarebbe inutile fare il vaccino ORA ?

Personalmente consiglio la laserterapia: molto meno invasiva di altri approcci ed efficace, sul vaccino personalmente ed in linea generale, non ritengo che in corso di condilomatosi florida possa avere dei benefici

Cari saluti

Dr.ssa Silvia Suetti, Dermatologo e Tricologo
Segreteria 06.90213462
www.istitutotricologicoromano.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie,è stata esaustiva!
le macchiette rosse sono già sparite,saranno state causate dalla dermatite.

La laserterapia è sempre fatta sotto anestesia totale?

Comunque ora aspetto il risultato del ceppo del virus e vorrei avere poi in seguito chiarimenti !

Saluti!

[#3]
Dr.ssa Silvia Suetti Dermatologo, Medico estetico 2,4k 40 22
La laserterapia e' generalmente effettuata in anestesia LOCALE !

Cari saluti
[#4]
dopo
Utente
Utente
Gentili dottori, l'esito della Biopsia (?)
è questo :

La ricerca di sequenze nucleotidiche di virus HPV alto rischio (virus 16,18,31,33,35,39,45,51,52,56,58,59,68) con sonda molecolare (HPV-DNA test;metodica HC2),eseguita su campione citologico in fase liquida,ha dato il seguente esito: Positivo con alto scarto rispetto al valore soglia

SNOMED:
T-83200 M-09000 M-50800 M-67016 DE-32A23 L-30000 NA V


Mi potete spiegare? io non ci sto capendo più niente..Il ginecologo mi ha dato appuntamento per martedì per bruciare il piccolo condiloma esterno,ma non mi ha detto niente riguardante le lesioni al collo dell'utero!
[#5]
Dr.ssa Silvia Suetti Dermatologo, Medico estetico 2,4k 40 22
Chiarisca quindi con il suo curante i perché, mi pare ovvio e opportuno!

Saluti
[#6]
Dr.ssa Silvia Suetti Dermatologo, Medico estetico 2,4k 40 22
Chiarisca quindi con il suo curante i perché, mi pare ovvio e opportuno!

Saluti
[#7]
Dr.ssa Silvia Suetti Dermatologo, Medico estetico 2,4k 40 22
Chiarisca quindi con il suo curante i perché, mi pare ovvio e opportuno!

Saluti

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa