Utente 955XXX
Avrei un problema, ho parecchi puntini bianchi su tutto il pene di consistenza dura, facendo una ricerca ho scoperto che sono ghiandole di Fordyce, vorrei sapere se c'è un modo per rimuoverle o se ne vanno via col tempo.

[#1] dopo  
Dr. Marcello Stante

28% attività
0% attualità
12% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
caro giovane amico,
credo che soltanto un dermatologo o comunque un medico specialista possa fare una diagnosi con ragionevole certezza. il fai-da-te è una pratica pericolosa, lo ricordo a chiunque legga questo messaggio ed anche a lei, naturalmente.
le risposte che noi specialisti diamo via internet NON DEVONO IN ALCUN MODO SOSTITUIRSI AD UNA VISITA MEDICA. questo per la possibilità di tragici inconvenienti che purtroppo si verificano con sempre maggior frequenza. mi permetta di sottolineare che non basta una semplice ricerca su internet per fare una diagnosi e tantomeno per instaurare una terapia.
detto ciò, le anticipo che le ghiandole di Fordyce possono facilmente essere scambiate per condilomi, per papule perlacee del pene, perfino per cisti cornee della cute dell'asta del pene, condizioni biologicamente molto diverse fra loro.
ti saluto molto cordialmente
Dr Marcello Stante
STUDIO MEDICO DERMOESTETICO
V. Berardi 18 - Taranto
dottstante@tele2.it

[#2] dopo  
Dr. Amedeo Guagnano

24% attività
0% attualità
12% socialità
SAN SEVERO (FG)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2003
Concordo col collega Dott.Stante; ho avuto diversi pazienti che sono giunti alla mia attenzione dopo il "fai da te" e in buona parte avevano "diagnosticato" erroneamente da internet e riviste varie molto divulgative. Per maggior certezza si faccia comunque vedere da un dermatologo. saluti
Dott. Amedeo GUAGNANO
Ufficiale Medico A.M.
Specialista in Dermatologia e Venereologia
San Severo (FG) - via Vieste, 8

[#3] dopo  
Utente 955XXX

Nel caso fossero veramente ghiandole di Fordyce ci sarebbe il modo per rimuoverle o rimarranno permanentemente.