Utente 382XXX
Salve,
Ho una cheratosi sebarroica sotto il mento non molto grande all'incirca come un piccolo fagiolo, non mi da fastidio ma vorrei toglierla perchè mi sono accorto che con il tempo mi sta crescendo.
Vorrei sapere qual'è la soluzione migliore tra il Laser CO2 o Crioterapia con neve carbonica, ho letto un po su internet ma ci sono pareri contrastanti perciò sono indeciso su quale soluzione attuare. Grazie per le eventuali risposte.

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,
È molto legato all'operatore ed al tipo di laser utilizzato (nel caso si voglia preferire quest'ultimo).
Dal mio punto di vista l'esito finale del trattamento ha più garanzie di buon risultato e meno rischi di cicatrici se si effettua il trattamento con laser CO2, ma se uno specialista ha grande dimestichezza con l'azoto liquido va bene anche quello, l'importante è la manualità in questo caso, mentre per altri trattamenti le direi che il laser va molto meglio a prescindere. La cheratosi seborroica è una lesione solitamente facile da trattare.

Cordiali saluti
Dott. Davide Brunelli
Dirigente Medico Unità Operativa Dermatologia
Ospedale M.Bufalini - Cesena

[#2] dopo  
Utente 382XXX

Grazie mille Dottore per sua risposta. Credo che opterò per il laser CO2.