Utente cancellato
Salve.
Sono un ragazzo di 29 anni che da circa un anno soffro di un problema alle labbra.
A prima vista è evidente che non sono in salute, soprattutto il labbro inferiore.
A giorni sono molto chiare, non rosse o comunque del colore naturale. Altri sono asciutte e con i contorni non definiti.
Il labbro inferiore è quello che mi crea più problemi. Spesso ha un aspetto grinzoso e ha delle ragadi che spesso tendono a sanguinare o comunque a rendersi più profonde e dolorose.
Succede anche che appaiano delle escoriazioni tipo piccole macchie di un rosso leggermente più scuro del colore del labbro.
Sono andato da 2 specialisti che purtroppo non sono riusciti a risolvere definitivamente il problema.
Ho usato creme emolienti da banco alla vit. E, all'aloe ecc.
Poi ho usato rimedi naturali quale camomilla, burro o miele. Ho applicato una crema cortisonica e recentemente il beta 18. Ho fatto gli esami ematici per vedere se avevo qualche allergia in corso ma sono risultati negativi.
Ora non sò più cosa fare. Se non ci metto niente è un disastro, si seccano subito, poi si formano tagli e sanguinano. Poi tentano di rimarginarsi (male tralaltro) e ci metto giorni a cicatrizzarsi. Se ci metto qualcosaltro mi sembra inutile o magari deleterio.
Cosa mi consigliate di fare? Da cosa può essere causata?
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissimo
Vista la sua età non escludiamo condizioni irritati e allergiche o atopiche, sebbene la sede non esclusa condizioni attiniche: ha preso tanto sole?
Saluti e chiarisca bene con il dermatologo di fiducia soprattutto la diagnosi
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
346524

dal 2017
Non prendo mai sole, e anzi non mi piace particolarmente, quindi stò sempre all'ombra o in ambienti riparati...soprattutto quando il sole è così limpido e caldo.
Lavoro però in un ambiente a contatto con fonti di calore elevate per 3-4 ore, anche se lo faccio da molti anni, e solo ultimamente è sorto il problema.
Gli esami relativi alla transglutaminasi sono perfetti quindi mi hanno detto di escludere reazioni allergiche.
Purtroppo i due dermatologi con cui ho avuto contatto non sembrano prendere seriamente il problema e/o non identificano il problema nella maniera consona.
Le soluzioni da loro indicate non hanno sortito i risultati previsti. La crema cortisonica mi creava ancora più fastidio, e gli altri rimedi naturali erano solo un pagliativo per evitare che il danno al labbro progredisse e diventasse più grave.

[#3] dopo  
346524

dal 2017
Attendo un'aiuto, un consiglio o comunque una risposta, grazie.

[#4] dopo  
346524

dal 2017
Aggiungo che oltre alle ige totali, per trovare eventuali reazioni allergiche ho fatto dosaggio di:
proteina c reattiva
fattore reumatoide
urato
sg-ves
anti-peptide citrullinato
antinucleo (ana)

tutto nella norma.

[#5] dopo  
346524

dal 2017
Capisco il periodo estivo e la difficoltà a fare una diagnosi sul tipo di problema dermatologico a distanza, ma un consiglio, o un aiuto è lecito aspettarselo...