Utente 829XXX
gentili dottori,
ho 21 anni e fino all'anno scorso non ho mai avuto problemi di acne.a 17 anni ho subito un intervento chirurgico per la rimozione di due cisti ovariche e in seguito,fino a marzo 2007 ho seguito una cura col cerotto evra per tenere a riposo le ovaie(non interrompevo alla terza settimana,ma lo indossavo sempre).dopo aver interrotto la cura,esattamente 5 mesi dopo mi sono comparsi dei brufoli,non eccessivamente grossi sulle guance.ormai è praticamente un anno che ho questo problema.erroneamente non mi sono ancora rivolta ad uno specialista xchè credevo fosse un problema transitorio.il punto è che nonostante non abbia tanti brufoli,mi sono rimaste e continuano a formarsi delle macchiette rosse,sempre localizzate sulle guance.per un mese ho provata ad applicare una crema al 10%di acido glicolico ma non ho visto grandi risultati.ora,data la ricomparsa di qualche nuovo brufoletto,sto applicando eritromicina.ora il mio dubbio è:pur non trattandosi di acne grave è il caso che mi rivolga ad uno specialista?
ringrazio anticipatamente per le risposte
cordiali saluti!

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
FANO (PU)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2000
Fondamentale rivolgersi allo specialista Dermatologo per curare la sua acne evitando il "fai da te"
Cari saluti
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena

[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Sicuramente: è necessaria una diagnosi differenziale del problema, ben sapendo che ad oggi l'acne si cura e bene.

cari saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it