Utente cancellato
buona sera.
volevo chiedere alternative alla tp che sto assumendo.
faccio un breve riepilogo.

in pratica nel 2012 mi recai dalla dermatologa perchè mi cadeva la barba (feci una terapia e delle analisi reumatolgiche: si risolse e dalle analisi non risultò nulla di anomalo).
nel frattempo parlammo anche della caduta dei capelli (ho 27 anni ..stempiamento che comunque si copre abbastanza senza riporti lasciando i capelli lunghi..e ovviamente,rispetto ad anni fa, un diradamento generale e un po' sulla nuca dietro) e mi propose di inizaire a curarla con aloxidil 2% una volta al giorno e mi diede il biothimus AC per lavare i capelli.
allora feci 2-3 controlli a 6 mesi con questa tp..poi non rividi il dermatologo per quasi due anni , ci sono tornato l'estate scorsa(nel frattempo lo ho sempre messo l'aloxidil,non tutti i giorni e non ho mai avuto effetti avversi).


insomma questa estate il dermatologo mi ha ancora consigliato di continuare e mi ha fissato un altro controllo a sei mesi. io direi che i risultati sono abbastanza scarsi (dico "abbastanza " e non "assolutamente" perchè non so se, per lo meno, ha ritardato la caduta,ma i capelli hanno continuato ad arretrare..la dott mi vede bene ma io non sono soddisfatto..vorrei almeno un po' di ricrescita).
mi ha detto che altre tp sono più pesanti,ma non abbiamo approfondito, non so se intenda pesanti per l'impegno da parte del pz o per gli effetti indesiderati (certo la mia prima preoccupazione è evitare disfunzioni sessuali)..mi ha detto solo vagamente (appunto non abbiamo approfondito, ma vorrei approfondire al primssimo incontro..tra l'altro le visite non costano poco e almeno vorrei qualche risultato)che si può usare aloxidil 5% o il 2% due volte al giorno.
ma già il fatto che mi dice che è meglio se non lo metto tutti i giorni/se me lo dimentico non fa nulla e anzi è meglio (credo per evitare effetti indesiderati..non so..io in effetti qualche volta o mi dimentico o non lo metto perchè cmq sporca i capelli,ma raramente comunque).

quindi le mie domande sono:
1) ma sta tp che sto facendo si può fare "a vita " senza problemi???cosa ne pensate?
2) alternative? in un centro della mia città ho letto che usano i fattori di crescita piastrinici: servono a qualcosa? insomma penso di capire che non è il caso di un trapianto, ma non c'è qualcosa di più efficace della tp che sto facendo?

grazie mille e scusate la prolissità

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente, quando si parla di terapia per l'alopecia androgenetica il quadro è molto chiaro: tale terapia può basarsi su farmaci sistemici come la Finasteride, su farmaci topici come il minoxidil, e su terapie più innovative basate sulla rigenerazione del follicolo che comprendono diverse molecole attive.

Sono certo che con la visita specialistica dermatologica sempre meglio che corredata di Tricoscopia digitale lei riuscirà ad avere un quadro preciso della sua situazione, una corretta classificazione dell'andamento della sua calvizie e una terapia che sarà adattabile ed adeguata al caso.
Ad oggi è possibile procedere con queste terapie anche per diversi anni senza effetti collaterali significativi, ma è sempre il suo medico che dovrà definirne gli aspetti e chiarirne con lei tutte le possibilità.
Per ulteriori info personali ed approfondimenti può leggere nel sito www.calvizie.pro
Cari saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
394381

dal 2016
Egregio Dottore,
La ringrazio molto della risposta.
Ha detto che possibile procedere per diversi anni senza effetti collaterali significativi: secondo lei fare questa tp già da circa 3 anni è tanto? Altri pz la usano per tutto questo tempo? E andando avanti anche con dosaggi minimi ( credo siano minimi) come i miei, è possibile comunque avere disfunzioni sessuali?(in caso basterebbe sospendere il farmaco?).

Ha senso magari , pre prolungare la tp evitando effetti collaterali , fare ogni tanto dei periodi di sospensione

Per quanto riguarda la visita tricologica, io mio dermatologo non me la ha mai proposta in effetti, non so se perchè la ritiene inutile o lui non la fa ( vado in privato intramoenia). Nel caso da quale specialista dovrei rivolgermi per farla? Sempre io dermatologo la fa o esiste un altro specialista?.

Infine: nel caso volessi prendere l'aloxidil 5%, consiglia di sospendere prima per qualche mese o continuare senza interruzioni?( sempre per la storia della probabilità di effetti collaterali). La mia dermato ha detto che con la mia tp non si può avere ricrescita ma solo arresto della caduta. Lei conferma?

Grazie ancora

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Confermo che la Tricoscopia ad oggi è un esame avanzato che si fa sempre in sede dermatologica (ovviamente non tutti dermatologi la praticano) e che non è mai opportuno cambiare farmaci senza consiglio dermatologico. Personalmente e conduco terapie farmacologiche per la calvizie sui pazienti procrastinandole anche oltre i tre anni. Deve inoltre sapere che queste terapie sebbene condotte possono comportare in un solo un arresto della calvizie ma anche e soprattutto un rinfoltimento, non chirurgico, del capellizio. Cari saluti.
Dr Laino
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#4] dopo  
394381

dal 2016
No ma certo, mica me la cambio da solo la tp. Chiedevo a lei per poi proporlo alla mia dermatologa .
Quindi se le dico che voglio aumentare la dose ( passate per esempio dal 2 al 5%, che è una delle opzioni che mi aveva accennato la mia dermato), lei consiglia di fare prima dei mesi di sospensione ( visto che vado avanti da circa 3 anni, o si può aumentare la dose senza interruzione ? ( parlo dell'aloxidil).

Ma poi , se la mia dermato non facesse questa analisi del capello , e quindi dovessi rivolgermi altrove, quali aiuti/ benefici effettivamente si possono ottenere?è così necessaria?

Grazie mille saluti

[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Si può passare dal 2% al 5% senza effettuare sospensioni ma sempre sotto prescrizione dermatologica, così come tale prescrizione deriva essenzialmente da clinico. L'esame suppletivo l'ho consigliato in aggiunta poiché a mio avviso è molto utile sia per la diagnosi iniziale sia per i controlli terapeutici, ma riconosco che non tutti i dermatologi e dei centri loro effettuano pur senza essere questo inficiante la diagnosi e la prescrizione terapeutica. Ancora saluti.

Dr Laino
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#6] dopo  
394381

dal 2016
Buona sera dottore , scusi se la disturbo ancora: per motivi che ho esposto nella sezione psichiatria , dovrò prendere il depakin 300 una volta al dì: ritiene che già l'aloxodil 2% possa contrastare l'eventuale caduta dovuta la farmaco? Oppure se informassi la mia dermatologa, avrebbe qualcos'altro da darmi di " protettivo" per i capelli? ( per contrastare l'effetto collaterale del farmaco)

Grazie

[#7] dopo  
394381

dal 2016
scusi dottore, dopo il mio ultimo controllo presso la mia dermatologa questa estate(il prossimo sarà a gennaio-febbraio come da sua indicazione), in qualche occasione (un giorno singolo,non in maniera continuativa) , dopo il lavaggio dei capelli con biotimus ac, mi sono trovato abbastanza forfora nelle zone di stempiamento..cioè dove metto l'aloxidil (lo metto anche in altre zone, dove non ho trvato forfora, anche se sono più difficili da esaminare). potrebbe essere un effetto collaterale dell'aloxidil?

grazie in anticipo e buone feste

[#8] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Potrebbe ma anche quelle un effetto temporaneo. Cari saluti.
Dr Laino
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#9] dopo  
394381

dal 2016
Egregio Dottore buona sera

Vorrei sottoporle questo altro dubbio:
Dato che nel foglietto illustrativo, tra gli effetti indesiderati c'è anche la possibilità che aloxidil 2% aumenti la caduta, e che comunque in questi 2-3 anni i capelli hanno continuato ad arretrare, come è possibile distinguere se è un effetto collaterale o solo l'alopecia androgenetica che avanza?

Grazie in anticipo

Distinti saluti e auguri di buon anno

[#10] dopo  
394381

dal 2016
Magari non si può stabilire.

Infine vorrei chiederle, mi scusi, ho letto che se sospeso di botto il minoxidil , c'è un aumento della caduta: ma si intende anche se ci si dimentica di metterlo per un giorno , o si intende una sospensione prolungata ?

Comunque fossi un suo paziente, in assenza di controindicazioni e vedendo che io minoxidil 2% non da risultati, mi farebbe provare altro no? Sospetto che se la mia dott non lo fa, non si senta sicura o non abbia sufficiente esperienza . Cercerò un altro dermatologo

Grazie in anticipo

[#11] dopo  
394381

dal 2016
Nel frattempo ho anche prenotato un colloquio gratuito presso un centro che usa i fattori di crescita piastrinici per saperne di più: lei che opinione / esperienza ha con questo altro tipo di trattamento?

[#12] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
In www.calvizie.pro potrà sapere di più sulla mia esperienza in materia di capelli

cari saluti

Dr Laino
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#13] dopo  
394381

dal 2016
La ringrazio . Sul sito leggo che anche lei menziona la prp( quindi almeno non è una cosa di cui non si sa nulla). Tuttavia poi leggo che rallenta solo la caduta : quindi di ricrescita con i fattori di crescita piastrinici non se ne parla?

Grazie ancora

[#14] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
La terapia vincente è costituita da un multi approccio: topico, sistemico e infiltrativo. Non sempre però si iniziano assieme.

La scelta spetta al dermatologo dopo la visita e la tricoscopia e l'accettazione della medesima al paziente dopo consenso.

cari saluti

Dr Laino

Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#15] dopo  
394381

dal 2016
Eh mi ha dato appuntamento il 4 ( è un dermatologo nuovo diverso rispetto a quello che mi da da quasi 3 anni solo minoxidil 2%) vediamo se mi propone un trattamento a 360 gradi come dice lei o o solo prp ( quindi meglio non buttare tempo e soldi se mi proponesse solo prp e io volessi una ricrescita ?) è che un dermatologo che faccia tutte quelle cose non credo di trovarlo , non so se sa consigliarmelo lei , io non sto a Roma

[#16] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
si fidi ed affidi al mio collega: consideri che non sempre è necessaria la triade trattamentale.

Cari saluti

Dr Laino
www.latuapelle.it
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#17] dopo  
394381

dal 2016
Buona sera Dottore

oggi ho avuto un primo appuntamento con un altro dermatologo (è solo il secondo,il precedente era quello che non mi dava altro che aloxidil 2% una volta al giorno d 2 anni e mezzo).e ripensandoci mi ha messo un po' di confusione in testa:
(premetto che questo medico non è quello dell'istituto clinico di cui ho scritto sopra, che pubblicizzava il prp, da quelli ho appuntamento il 4..ma poi ho scoperto che anche lui usa il prp,io mi ci sono recato pensando , per ora, di seguire le tp tradizionali ,dato che cmq uso un dosaggio minimo)

1)ha detto che anche usando l'aloxidil al 5% non cambia nulla,non si ha una ricrescita ma solo un mantenimento, visto anche il mio caso dove ,col 2% da 2 anni e mezzo, i capelli sono comunque caduti;
2)stesso vale per il finasteride;
3)e comunque ha detto che con entrambe queste tp tradizionali,c'è nulla o quasi possibilità di ottenere un rinfoltimento delle tempie e sul cuccuzzolo della testa, ma solo un mantenimento/rinfoltimento(qui pare si contraddica da solo forse) sulle altre zone;
4)mi ha proposto il prp (il cui prezzo non è irrisorio ed in realtà è la prima cosa che mi ha detto, snp stato io a voler parlare delle altre tp tradizionali) dicendo che ha possibilità maggiori perchè aumenta il diametro del capello anche e cmq per tempie e cucuzzolo è difficle che ricrescano.
5) ha detto che se interrompo l'aloxidil , tornerò a uno stadio pre aloxidil e quindi probabilmente me ne cadranno di più (al che qua mi viene in mente: allora uno dovrebbe metterselo a vita? lei dottore ha detto che solo in qualche suo pz ha prolungato l'uso per anni)
6)l'esame del capello non me lo fa perchè dice che non essendoci patologie in corso non serve

lei si ritrova in quelle affermazioni? sono rimsto un po' deluso perchè speravo aumentando la dose di aloxidil si potesse ottenere qualcosa di più (poi mi ha detto che cmq andrebbe messo due volte al gg,perchè ha azione per 12 ore)

cmq la somministtrazione di prp la prevede in una seduta al mese per sei mesi e poi due all'anno per 2-3 anni. pure lei fa così?

cmq gli ho detto che ci penso

la ringrazio in anticipo

[#18] dopo  
394381

dal 2016
Inoltre, scusi, mi sono accorto ora di non aver mai scritto QUANTO aloxidil prendo al giorno ( e non lo ho detto neanche al medico ieri) : un misero ml al giorno , quindi propio il minimo, è evidente immagino quindi che non abbia dato granchè di risultati. Mentre altri qui ne prendono 2ml.
Beh in attesa di decidere il da farsi con il prp almeno, inizierò a prenderlo due volte al giorno, almeno quando gli impegni lo permettono, così ho anche detto al medico ieri : ci vede qualche controindicazione dottore? Fino ad ora zero effetti collaterali. Oppure 2 ml alla sera : il rischio di effetti collaterali è minore facendo 1+1 o due alla sera?

Ma esattamente dove andrebbe messo? Io lo metto metto in corrispondenza dell'attaccatira dei capelli , anche un po' più indietro e sul cuccuzzolo più che altro . Un ml non basta per distribuirlo su tutto il capo, quandi mi sono sempre chiesto come si fa ad avere un e infoltimento generale se non si riesce a mettere ovunque.

Grazie ancora

[#19] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

Io non effettuo PRP (non mi piace per questa situazione) pur potendolo fare nel mio centro (autorizzato dalla Regione Lazio) ma pratico altro tipo di microinfiltrazioni (compesso aminoacidico, acido ialuronico e complesso vitaminico) insieme alla terapia.

Per mia esperienza posso dirle che il minoxidil al 2% costituisce un tipo di terapia e quella al 5% un'altra.

Ovviamente non posso entrare nel merito di tutte le osservazione che riporta da parte del mio collega cui va la mia fiducia.

ancora saluti

Dr Laino
www.latuapelle.it

per info suppletive

www.calvizie.pro
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#20] dopo  
394381

dal 2016
La ringrazio ancora per la disponibilità.
Beh non posso obbligarlo a prescrivermi il 5%.
Tuttavia visto che mi ha detto che comunque andrebbe presso due volte al giorno perchè ha durata 12h, ho intenzione di iniziare a farlo. Ma l'unica cosa che mi preme sapere è: dato che è scomodo ,almeno a volte, metterlo al mattino( visto che comunque bagna/unge/comunque sporca un po' i capelli) , può essere di maggiore aiuto ( e non ha controindicazioni ?) mettere 2ml la sera?
Inoltre ripeto: con 2 ml forse riesco a distribuirlo su buona parte del capo( dato che comunque c'è una rarefazione un po' ovunque ( anche se non si nota portando i capelli lunghi) , con 1 ml si riesce a mettere per lo più solo sul cuccuzzolo e zona delle tempie/ attaccatura capelli ( è corretto metterlo in queste zone ? O lì non ricrederanno mai?)
Questo comunque era uno studio provato , tutto in una stanza .


Intanto aspetto l'appuntamento del 4 febbraio , presso un istituto clinico con diverse specializzazioni

[#21] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Sono tutte cose che deve valutare con il suo dermatologo di fiducia, non posso dare ulteriori delucidazioni su terapie prescritte da terzi, più di quanto non abbiamo già fatto.

ancora saluti

Dr Laino
www.latuapelle.it

Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#22] dopo  
394381

dal 2016
Mh ok.
Comunque ho appena ritelefonato al mio dermato e mi ha dato l'ok.

Mi ha inoltre specificato che comunque anche per il prp andranno fatti dei richiami ( sporadici ) vita natural durante. Sennò si torna sempre allo stadio precedente

Posso chiederle perchè non lo usa e preferisce gli altri tipi di infiltrazione ?

[#23] dopo  
394381

dal 2016
Buona sera dottore, oggi sono stato in quel famoso centro che avevi nominato per primo, quello dove avevo visto per primo il prp.
È un specialista in chirurgia plastica ed estetica e mi ha proposto prp più carbossiterapia 1 volta al mese x tre mesi e poi ogni 6-8 mesi. Mi ha comunque detto che dove non ci sono bulbi non ricrescono e comunque se già alla seconda volta non si vede qualche risultato , non mi fa andare avanti... Penso mi affiderò a lui mi ha ispirato fiducia. Ho sentito anche una dermatologa che era nel suo studio che mi ha confermato che il mio dosaggio di aloxidil era praticamente acqua fresca ( non ha usato queste parole) in un uomo

[#24] dopo  
394381

dal 2016
L'unico dubbio che ho è dovuto Al fatto che non è in Dermatologo ma uno specialista in chirurgia plastica ed estetica . Dovrei diffidare per questo?