Utente cancellato
Buona sera gentili dottori,
Martedì della settimana appena passata mi sono recato dal med di base per macchie rosse rilevate nella parte interne dei gomiti, pruriginose( che avevo da qualche giorno) .mi ha detto che pare orticaria. Mi ha dato zirtec 10mg 1 volta al giorno e una pomata al cortisone .
Ad oggi le lesioni si sono espanse a bacino , inguine, dietro le ginocchia, un po' sotto le ascelle , estese a parte estensoria delle braccia e lati del collo.

Nel 2007 avevo avuto una cosa simile ma ad evoluzione molto più rapida in un giorno , andai in ps e dopo tp ev e im si risolse tutto In giornata( la diagnosi era sempre orticaria ) .All'epoca consultai il mio allergologo ( non sono note allergie a cibi, solo fino alle elementari, credo, ero allergico alle graminacee ma senza sintomi cutanei, solo oculari) che mi disse che era dovuto a una serie di fattori concomitanti e non si sarebbe ripresenta ( ed infatti non ho avuto più nulla).

Ora vi chiedo: chi è meglio consulti? Un dermatologo o un allergologo? Mi sarebbe utile, in questo momento, non perdere tempo( e , scusate se lo preciso , soldi) dietro allo specialista sbagliato evitando di consultarne cento.
Il fatto poi che sia aumentata pur prendendo lo zirtec cosa vuol dire? Necessita veramente l'attenzione di uno specialista o aspetto che mi passi con lo zirtec ( la dott ha detto che posso prenderlo fino a 20 giorni )?

Grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Paolo Gigli

28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CAMPO SAN MARTINO (PD)
MILANO (MI)
BOLOGNA (BO)
PESCIA (PT)
PRATO (PO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Prima di fare ulteriori visite intanto faccia uno screeniing ematochimico perr le allergie eseguendo
Ige totali e rast per alimenti polveri pollini e inalanti, dopo di che in base agli esiti confrontandosi con ilsuo curante puo' scegliere lo specialista piu' idoneo.
Saluti
Dr Paolo Gigli www.paologigli.it
Specialista in dermatologia e venerologia
Professore a contratto in scienze tricologiche mediche e chirurgiche

[#2] dopo  
403599

dal 2016
La ringrazio molto per la risposta, il curante mi ha consigliato di vedere l'allergolo ( visto che mi conosce da quando ero piccolo). Ho già preso appuntamento per domani.
a questo punto , visto che anche lei consiglia test allergici ( da piccolo per i pollini li avevi fatto, non se se sono sempre valido), tanto vale me li dia l'allergologo no? ( penso che il curante se si fosse sentito, me li avrebbe dati).

Ogni tanto sento prudere anche in parti non interessate , ho letto che lo zirtec può raramente dare pelle pruriginosa .

Da oggi trovo lesioni credo uguali ( ma molto più diradate) anche sulla parte interna della coscia dx.

Nel frattempo ho tolto dalla mia dieta alimenti che credo rilasciano istamina : pomodoro frutto di bosco, formaggi stagionati, cioccolato e caffè ( ma non ho notato miglioramenti appunto) lo trova utile?

Grazie

[#3] dopo  
Dr. Paolo Gigli

28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CAMPO SAN MARTINO (PD)
MILANO (MI)
BOLOGNA (BO)
PESCIA (PT)
PRATO (PO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Si e' certamente utile togliere dall' alimentazione alimenti che facilitano la liberazione di istamina.
Saluti
Dr Paolo Gigli www.paologigli.it
Specialista in dermatologia e venerologia
Professore a contratto in scienze tricologiche mediche e chirurgiche

[#4] dopo  
403599

dal 2016
Grazie per la tempestività, ho dimenticato una cosa: in caso di orticaria diffusa , ci sono elementi/segni/ altro presenti i quali è bene che il pz si rechi in pronto soccorso senza aspettare la visita medica?

Anche il latte dovrei togliere ( preciso che sono tutte cose mangio da anni ed anni)?
Ah ho tolto anche frutta secca e banane.. Non so più che mangiare però, sto mangiando in bianco

[#5] dopo  
Dr. Paolo Gigli

28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CAMPO SAN MARTINO (PD)
MILANO (MI)
BOLOGNA (BO)
PESCIA (PT)
PRATO (PO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Certamente se avverte gonfiore delle labbra e della lingua deve immefuatamente recarsi ad un pronto soccorso per il tischio di un edena della glottide.
Per gli slimenti bastano quelli descritti prima , poi in base ai risultati degli esami la lista puo' essere aggiornata
Saluti
Dr Paolo Gigli www.paologigli.it
Specialista in dermatologia e venerologia
Professore a contratto in scienze tricologiche mediche e chirurgiche

[#6] dopo  
403599

dal 2016
Mi viene anche in mente: io prendo l'aloxidil 2% , ma lo prendo da 3 anni sotto controllo medico. Negli effetti indesiderati c'è scritto anche orticaria , ma fino ad ora non mi ha mai dato nessun effetto indesiderato ( comunque lo ho sospeso in via precauzionale da una settimana).
Teoricamente potrebbe essere anche quello?

[#7] dopo  
Dr. Paolo Gigli

28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CAMPO SAN MARTINO (PD)
MILANO (MI)
BOLOGNA (BO)
PESCIA (PT)
PRATO (PO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Poco probabile vistii dati anamnestici
Saluti
Dr Paolo Gigli www.paologigli.it
Specialista in dermatologia e venerologia
Professore a contratto in scienze tricologiche mediche e chirurgiche

[#8] dopo  
403599

dal 2016
Grazie .
Sa anticiparmi se domani l'allergologo potrà darmi farmaci che verosimilmente mi faranno passare rash e prurito in BREVE tempo? In pratica le sto chiedendo se esistono farmaci per os più potenti dello zirtec.
Oppure l'unica è andare in ps come nel 2007 , dove mi hanno dato trimeton(im) urbason (ev)e zantac(ev)?( e in poche ore non avevo più nulla)
Grazie

[#9] dopo  
403599

dal 2016
Nessun segno di miglioramento , mi ha dato zirtec da continuare fino a un mese e cortisone per bocca ( deltacortene 25) 2 cp per 3 gg poi 1 x 5 e infine mezza per 8
Dopo degli esami che non ricordo perchè ho lasciato il foglio al med di base per le impegnative

[#10] dopo  
403599

dal 2016
Mi scusi se le chiedo altri 2 consigli: avendo orticaria su gran parte del corpo , con quale sapone è consigliabile lavarsi?
E infine : ho letto nel foglietto che il cortisone molto comunemente può dare afte e altro in bocca: per prevenire cosa posso fare? Collutorio ?
Grazie mi scusi

[#11] dopo  
Dr. Paolo Gigli

28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CAMPO SAN MARTINO (PD)
MILANO (MI)
BOLOGNA (BO)
PESCIA (PT)
PRATO (PO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Il detergente e' abbastanza indifferente puo' usare del sapone di marsiglia , semmsi eviti di usare acqua eccessivamente calda o fredda lo sbalzo di temperatura puo' innescare reaziioni basomotorie e prurito.
Improbabile che il corticosteroide pissa darle aftosi orale .
Saluti
Dr Paolo Gigli www.paologigli.it
Specialista in dermatologia e venerologia
Professore a contratto in scienze tricologiche mediche e chirurgiche

[#12] dopo  
403599

dal 2016
Grazie della disponibilità, non mi ha dato però un gastroprotettore : lei ritiene che i miei dosaggi lo raccomanderebbero ?

[#13] dopo  
403599

dal 2016
Comunque di esami mi ha dato ( da fare dopo il termine della tp)
C3, igg, iga,igm, c4 ( anni fa dato che mi cadeva la barba feci una test di esami reumatologici da cui risultò solo un leggero consumo del complemento che ritennero non fosse utile indagare);
Poi: ena, ana,
tireotropina riflessa( incluso eventuale ft3 e ft4)
Pcr quantitativa
Elettroforesi proteica
Emocromo con formula
Ves

Personalme alcuni tipo ana ed ena che feci già 2 anni fa circa , li trovo inutili : ana per due volte risultò 1:80 in un lab, lo feci in un altro e risultò inferiore e la reumatologa mi disse di stare tranquillo.. Non so perchè devi rifarli e poi magari portano ad altre indagini inutili e dispendiose

[#14] dopo  
403599

dal 2016
Buon giorno Dott. Gigli,
Sono al 4o gg di cortisone x os e l'ortocaria ( toccando ferro) è quasi scomparsa del tutto ( forse c'è qualche rada lesione un pochino rossa sulla coscia , niente prurito direi.

Vorrei fare una precisazione sull'aloxidi:
È vero che lo prendo da più di 3 anni ( consigliatomi da dermatologo privato), ma 3 settimane prima dell'ortocaria ho aumentato la dose da 1ml die a 2 ml die ( soluzione al 2%):
Il mio allergologo ( visto che pur avendo sospeso subito l'aloxidl , quando l'orticaria era ancora solo ai gomiti , essa si è espansa a basso addome bacino gambe collo tutte le braccia e ascelle , pur prendendo lo zirtec) si sente di escludere sia stato l'aloxidil e ipotizza causa alimentare ( mi ha detto comunque di non prenderlo per sicurezza per due settimane).
Lei si sente di concordare con questo parere sull'aloxidil?

Nello stesso periodo ho visto un effluvio maggiore dei capelli ( me li vedo più radi, sia al fatto che ala vista,deboli , cadono di più): se anticipassi ora il controllo periodico dal dermatologo , egli sarebbe in grado , tramite l'esame obiettivo di stabilire se questo effluvio recente maggiore è stato causa dell'aloxidil e se l'orticaria sia stata causa dell'aloxidil ?
( poi per carità è tutto febbraio che dormo poco e male, può essere anche quello)

Grazie in anticipo , scusi il disturbo .

[#15] dopo  
Dr. Paolo Gigli

28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CAMPO SAN MARTINO (PD)
MILANO (MI)
BOLOGNA (BO)
PESCIA (PT)
PRATO (PO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Vista la dituazine non chiara e' corretto interrompere tutte le terapie farmacologiche in atto slmeno non strettanente necessarie. Concord con il collega
Saluti
Dr Paolo Gigli www.paologigli.it
Specialista in dermatologia e venerologia
Professore a contratto in scienze tricologiche mediche e chirurgiche

[#16] dopo  
403599

dal 2016
Grazie

Quindi anche andassi dal dermatologo , non saprebbe , visitandomi , dirmi se l'aloxidil , oltre all'orticaria , centra qualcosa con l'aumentata caduta di capelli di questo periodo ?( nel bigino c'è scritto che raramente oltre all'orticaria, può dare anche aumento della caduta)
Comunque ripeto che l'orticaria pra è praticamente scomparsa ,
Martedì saranno già due settimane senza aloxodil comunque

Grazie buon weekend

[#17] dopo  
403599

dal 2016
Può essere normale che dove prima c'era l'orticaria, ora la pelle è secca e screpolata ?

Grazie scusate il disturbo

[#18] dopo  
Dr. Paolo Gigli

28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CAMPO SAN MARTINO (PD)
MILANO (MI)
BOLOGNA (BO)
PESCIA (PT)
PRATO (PO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
si puo' essere
saluti
Dr Paolo Gigli www.paologigli.it
Specialista in dermatologia e venerologia
Professore a contratto in scienze tricologiche mediche e chirurgiche

[#19] dopo  
403599

dal 2016
Buona sera, mi scusi da domani devo prendere 10gg di cipralex e 300 mg di depakin al die ( non arrivo subito a quei dosaggi. Secondo lei questi farmaci altereranno i risultati degli esami che devo fare? Li ho scritti sopra, li ricopio

C3, igg, iga,igm, c4 ( anni fa dato che mi cadeva la barba feci una test di esami reumatologici da cui risultò solo un leggero consumo del complemento che ritennero non fosse utile indagare);
Poi: ena, ana,
tireotropina riflessa( incluso eventuale ft3 e ft4)
Pcr quantitativa
Elettroforesi proteica
Emocromo con formula
Ves


Grazie scusi il disturbo