Utente 421XXX
Buongiorno a tutti,

ho 45 anni e dal 2014 sono in cura presso il policlinico federiciano della mia cittá per flebolinfedema arti inferiori. Utilizzo calze compressive K2 e per il momento l'evoluzione della patologia è arrestata. Nello stesso periodo in cui mi veniva diagnosticato il flebolinfedema si sviluppa un'onicomicosi all'unghia del piede. Inizialmente utilizzai un normale farmaco da banco ma senza esito. Successivamente non feci nulla. La micosi si presenta nella zona alta destra dell'unghia con una macchia bianca ed una nera meno estesa. Per fortuna la zona interessata è modesta e non ci sono stati peggioramenti in questi due anni nè ho dolori di sorta. Durante una ricerca in rete ho letto che tale condizione se non opportunamente trattata può comportare conseguenze anche letali il che mi ha fatto letteralmente scoppiare un attacco di panico. Vorrei avere delucidazioni in merito ed indicazioni sulla terapia da seguire per eliminare questo disturbo.

Grazie anticipatamente a chi vorrá rispondere.

[#1] dopo  
Dr.ssa Floria Bertolini

24% attività
12% attualità
12% socialità
PADOVA (PD)
PIOVE DI SACCO (PD)
VICENZA (VI)
ROVIGO (RO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2001
Gentile Utente,
La manifestazione da lei descritta potrebbe essere una onicomicosi, ma anche una onicodistrofia (secondaria al disturbo di cui è affetto, cioè il linfedema? o ad altro?).
Prima di allarmarsi, perché ha letto di conseguenze letali, le consiglio effettuare una visita dermatologica.
La morte non è la complicanza che usualmente si osserva per l'onicomicosi. Piuttosto potrebbe essere la conseguenza di un melanoma del letto ungueale, se asportato in modo tardivamente!
Il Dermatologo sulla scorta dell'obiettività clinica, potrà decidere se opportune indagini per stabilire la diagnosi o se già chiara la clinica per effettuarla.
Cordiali saluti,
dr.ssa F. Bertolini
www.bertolinifloria.it

[#2] dopo  
Utente 421XXX

Egr. Dott.ssa Bertolini,

La ringrazio per la risposta. Ho letto con inquietudine il passaggio in cui parla del melanoma del letto ungueale. Dato che questa condizione persiste inalterata ( interessando solo una piccola porzione dell'unghis ) da circa 2 anni e mezzo potrebbe essere un melanoma ? In settimana prossima avrò responso del tampone ungueale effettuato e poi ovviamente mi recherò dal dermatologo sperando in una diagnosi benevola.

Grazie ancora.

[#3] dopo  
Dr.ssa Floria Bertolini

24% attività
12% attualità
12% socialità
PADOVA (PD)
PIOVE DI SACCO (PD)
VICENZA (VI)
ROVIGO (RO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2001
Gentile Utente,
apprendo che è già seguito dallo specialista e questa è senz'altro la cosa migliore da farsi.
Ho parlato di melanoma del letto ungueale, solo perché Lei ha riferito di conseguenze letali, in quanto di fatto è l'unica condizione di rischio per la vita connessa con la patologia ungueale.
In genere l'onicomicosi e l'onicodistrofia non danno alcuna conseguenza letale: certo che le unghie non sono belle e a volte arrecano anche dolore!
Non si faccia prendere dal panico per diagnosi differenziale, che quasi certamente non è il Suo caso: ha una piccola alterazione presente da anni immodificata!
Comunque vada a farsi controllare per essere certo di non omettere qualcosa di importante per la Sua salute.
Codiali saluti,
dr.ssa F. Bertolini
www.bertolinifloria.it

[#4] dopo  
Utente 421XXX

La ringrazio tanto per la precisazione.
Ero giá caduta in preda alla più cupa disperazione data la mia accentuata ipocondria.
La terrò aggiornata sugli sviluppi.

Cordiali saluti.

[#5] dopo  
Utente 421XXX

Egr. Dottoressa Bertolini,

Ho appena ricevuto referto del tampone per la ricerca di miceti ( dermatofiti ) che risulta negativo. Sono in attesa dell'esito dell'esame colturale per la ricerca batteri.

Le auguro una buona giornata.

[#6] dopo  
Utente 421XXX

Egr. Dottoressa Bertolini
Ecco il Referto : sviluppo di flora batterica non patogena. Ricerca miceti negativa.
Sulla base di tali risultanze è possibile escludere definitivamente la diagnosi di micosi?
La settimana prossima andrò dal dermatologo e non Le nascondo la mia ansia.

Cordiali saluti.

[#7] dopo  
Utente 421XXX

Egr. Dottoressa Bertolini,

Da nuovo esame colturale invece è emersa presenza di micosi. Trattandosi come detto dal dermarologo che mi ha visitato di una micosi superficiale di una piccola porzione di unghia ( che risulta di colore bianco ) potrei utilizzare come terapia un farmaco topico ( vorrei evitare assunzione per os ) ? Quale mi consiglierebbe ? In commercio ve ne sono innumerevoli e non saprei quale scegliere.

La ringrazio infinitamente.