Utente 445XXX
Dottore buongiorbo. Ho 24 anni e le scrivo per avere delle informazioni riguardo la pillola e l'acne. Da quando ho 12 anni soffro di acne molto forte. Dai 12 ai 19 anni ho girato per dermatologi i quali mi hanno dato creme su creme, ma ottenendo purtroppo scarsi risultati. A quasi 20 anni ho iniziato a prendere la pillola senza mai interromperla causa ciste ovarica molto grande, la quale è andata via.
Ho preso prima yasmine e poi yasminelle come anche adesso sto prendendo. L'acne va molto molto meglio e a parte qualche brufoletto e cicatrici non ho altro.
Io vorrei continuarla a prendere (la pillola) almeno fino ai 30 anni circa sempre se non mi darà problemi.
Qual è il suo consiglio? Ma soprattutto...ho letto di persone che dopo l'interruzione hanno avuto sfoghi assurdi e acne molto forte come in adolescenza. Io vorrei evitare tutto questo dato che la sto cercando di combattere da più di 10 anni...
Cosa può dirmi a riguardo?
Io pensavo di risolvere con la pillola e che anche una volta finita sarebbe andato tutto , ma ho letto testimonianze atroci.


Cordialmente, grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent. Le
Certamente la assunzione di pillole estroprogestiniche ,tanto più ad effetto più femminilizzante di altre,stante il tipo di progestinico da lei usato,ha un effetto curativo.Curativo perché interviene su uno dei momenti patogenetici dell'acne,cioè il fattore ormonale . La sospensione in vari casi ha coinciso con una ripresa ,magari parziale ,del quadro clinico sintomatologico.
Quindi ,se non vi sono problemi e non desidera una gravidanza ,non vedo perché non portarla ulteriormente per alcuni anni.
Cordialità Dott.G.Griselli
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#2] dopo  
Utente 445XXX

Gentile Dottore la ringrazio infinitivamente per la risposta chiara ed esaustiva. Quindi è possibile che una volta interrotta sia curata e che non sia solo un palliativo momentaneo giusto?
Penso proprio che la continuerò perché non voglio gravidanze e non mi sta dando problemi fortunatamente.

Cordialmente.