Utente 149XXX
cari dottori,5 giorni fa iniziai ad avere dei bruciori sul glande ma non gli diedi peso visto il rapporto sessuale con la mia compagna la sera prima e pensavo fossero state delle crolesioni.il giorno dopo inziai ad avere delle perdite di color bianco che aumentarono il giorno dopo.Mi recai allora dal mio medico di fiducia, il quale sentendo i miei sintomi e senza visitarmi , mi diagnosticò una candida e mi diede come cura una pastiglia di difulcan e pevaryl 1% x 1 settimana mattina e sera da applicare sul pene.Da ieri succede che il prepuzio sembra essersi ristetto e aver perso elasticità e con molta fatica riesco a scoprire il glande.vorrei chiedervi se può essere un effetto della cura o se devo rivolgermi ad un dermatologo immediatamente.la mia preoccupazione è tanta siccome non ho ma avuto problemi e ora non sò cosa fare e i pensieri sono tanti.vi ringrazio anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentiel utente,
le situazioni infiammatorie del glande possono esitare in una situazione definita para-fimosi, ed è una situazione che se inquadrata bene e se viene eliminata la cuasa infiammatoria primaria (anche un'infezione candiosica può creare una para-fimosi) è risolutiva.

Le consiglio di recarsi a videat specialistico dermatologico.

Cari Saluti
Dott. Luigi Laino
Dermatologo e Venereologo, Roma
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Dr. Claudio Bernardi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
SALERNO (SA)
MIRABELLA ECLANO (AV)
RIMINI (RN)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2003
Non sottovaluti la terapia medica perchè in caso contrario rimane esclusivamente la soluzione chirurgica della frenuloplastica!
Dr. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica Estetica
www.claudiobernardi.it
Dr. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica
www.claudiobernardi.it - www.lachirurgiaplastica.net

[#3] dopo  
Dr. Danilo De Gregorio

24% attività
0% attualità
12% socialità
PERUGIA (PG)
NOCERA INFERIORE (SA)
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2005
Il mio consiglio prima di rivolgersi al chirurgo plastico è di rivolgersi ad un urologo o un dermatologo che possano inquadrare la malattia e fare diagnosi anche con esami di laboratorio, e solo dopo quando ci sia stata la guarigione completa se ci dovessero essere esiti di parafimosi o fimosi pensare alla soluzione di tipo chirurgico.
La saluto cordialmente.
Dr Danilo De Gregorio

http://www.dottdanilodegregorio.com
http://cosmeticsurgerydrdanilodegregorio.blogspot.com/