Utente
Buongiorno, chiedo un consulto per la troppa ansia e ossessione che mi affligge, ho i capelli con ciuffo ne lungo ne corto, la prima metá è la ricrescita e poi l'altra metà fino alle punte è decolorata, purtroppo d'estate ho decolorato fin troppo i capelli e sono diventati porosi e difficilmente districabili (infatti usavo pettine a denti larghi e buone maschere che rendevano i capelli districabili) e un giorno purtroppo per ottenere più volume dopo shampoo e balsamo/maschera ho messo un po' di spray al sale dalle radici alle punte dimenticando che questo spray secca molto i capelli, di conseguenza li ho pettinati col pettine con fatica e ho passato al phon.
Durante l'asciugatura con piega e spazzola purtroppo la spazzola non scorreva nella parte decolorata fino alle punte, quindi ho insistito e nella manovra ho paura di essermi strappato qualche capello o che si sia spezzato, è possibile che il capello si sia strappato o rovinato?
Sentivo tirare molto ma non appena sentivo fastidio o dolore smettevo e facevo più delicatamente con la spazzola.
Può un capello strapparsi con questa facilità?
O è più probabile che si sia spezzato?
Tenendo conto che i miei capelli sono rovinati sulle lunghezze e punte ma non alla base e radici, ad occhio non saprei dire se sono peggiorati o meno.
Ringrazio per la risposta.
Cordiali Saluti

[#1]  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentilissima

noi dermatologi tricologi non ci occupiamo di queste cose, ma della vita e delle patologie del follicolo pilifero e delle malattie del cuoio capelluto. Inoltre ci occupiamo della patologie del fusto di natura genetica non indotta.

Le domande che fa può porle al suo parrucchiere di fiducia.

cordialità

Dr Laino
Dr.Luigi Laino Dermovenereologo, Tricologo
Direttore Istituto Dermatologico Latuapelle
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente
Ok, la ringrazio per la risposta, volevo farle un'altra domanda invece riguardo tinte e decolorazioni, premetto che prima di quest'anno non ho mai trattato i capelli solo un paio di anni fa con qualche schiaritura sulle punte; quest'anno invece in quarantena a marzo ho decolorato i capelli fino alla cute due volte a distanza di qualche giorno e una terza volta dopo 3 settimane, insoddisfatto del risultato ho fatto una tinta castano dopo altri 25 giorni, e dopo 2 mesi le meches sulle lunghezze e punte, avendo i capelli corti ad oggi ho quasi eliminato del tutto le parti decolorate/tinte; La domanda è, ma posso aver danneggiato il bulbo pilifero in qualche modo a seguito di tutte queste aggressioni chimiche? Di norma faccio tanti impacchi d'olio. Grazie in anticipo.

[#3]  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Raro ma non impossibile.

saluti ancora

Dr LAino
Dr.Luigi Laino Dermovenereologo, Tricologo
Direttore Istituto Dermatologico Latuapelle
www.latuapelle.it

[#4] dopo  
Utente
Salve, ma in tal caso da cosa si può notare? Capelli nuovi più sottili e fragili? Cordiali Saluti.