Caduta dei capelli con conseguenze alla radice

Salve,
premetto che sono una ragazza di 18 anni e mi scuso in anticipo per eventuali errori grammaticali oppure per la poca chiarezza.

Da quando avevo 15 anni, ho cominciato a notare una grande perdita di capelli.
So che di base è normale, a seconda della stagione, stress, alimentazione e della vita che si conduce in sé.
Il punto è che la mia chioma non è folta.
Ho proprio un diradamento sulla riga e la situazione mi sta preoccupando parecchio.
Ho consultato il mio parrucchiere e varie conoscenze e mi hanno detto che è normale, semplicemente non ho la chioma folta.
Sono veramente preoccupata perché a questa età non voglio ritrovarmi con due peli in testa.
Detto ciò volevo chiedere cortesemente se ci sono rimedi per infoltire la chioma.
Scusate per la banalità, però questo problema mi affligge parecchio dato che si nota
[#1]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 464 493
Gentilissima

il parrucchiere deve tagliare i capelli e non fare abuso della Professione Medica (reato penale)

Si determini subito con lo specialista Dermatologo per effettuare una visita e se possibile una TRICOSCOPIA digitale che permette di fare diagnosi precoci di ogni malattia del cuoio capelluto

Per info

www.tricoscopia.it
www.istitutotricologico.it

Dr Laino

Dr.Luigi Laino Dermovenereologo, Tricologo
Direttore Istituto Dermatologico Latuapelle
www.latuapelle.it

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio