Utente 107XXX
Buongiorno gentili dottori,
ho effettuato una visita venereologica in seguito ad un rapporto non protetto.
Il venereologo mi ha prescritto esami del sangue per hiv, epatiti, sifilide ed anticorpi clamidia più urocoltura, risultati tutti negativi.
La mia domanda è la seguente: per la ricerca di un'eventuale infezione da clamidia è sufficente la ricerca degli anticorpi nel sangue (Igg, Iga, Igm) o occorrono altri esami? Il mio venereologo mi ha sconsigliato tamponi uretrali per ricerca clamidia in mancanza di sintomi quali perdite uretrali e presenza di linfonodi inguinali. Sono passati 9 mesi dal possibile contagio: avrei accusato sintomi evidenti, visto il lasso di tempo, in caso di infezione da clamidia?
Grazie per la Vs disponibilità

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci

40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VALENZA (AL)
TORTONA (AL)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
direi che il suo dermatologo è un ottimo professionista,. Non riesco a pensare a niente di meglio del suo comportamento. Se ho capito bene ed ha fatto gli esami a distanza di 9 mesi dal rischio, direi che può dormire tra due guanciali.
Ma le serva di lezione: PROFILATTICO!!!!

Saluti

Mocci
Luigi Mocci MD

[#2] dopo  
Utente 107XXX

Molte grazie per la Sua risposta.
Gli esami sono stati effettuati a 9 mesi dal rapporto a rischio e sono tutti negativi.
L'unico dubbio che permane riguarda la ricerca della clamidia tramite anticorpi nel sangue (Igg, Igm, Iga): è un esame attendibile (avendolo effettuato 3 volte e sempre negativo)? Le chiedo questa informazione perchè ho sentito di possibili infezioni da clamidia asintomatica e vorrei escludere tale ipotesi.
Grazie molte per la disponibilità

[#3] dopo  
Dr. Luigi Mocci

40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VALENZA (AL)
TORTONA (AL)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
Mi ripeto: può dormire tra due guanciali, perlomeno riguardo alle situazioni di cui sopra.

Buona giornata

Mocci
Luigi Mocci MD

[#4] dopo  
Utente 107XXX

Grazie mille per le Sue cortesi e pazienti risposte, buon lavoro!