Utente 211XXX
Salve.
Sono una giovane ragazza di 24 anni e da alcuni mesi sono in terapia presso uno psicologo comportamentale per alcuni problemi relativi al disturbo borderline (nevrotico, non psicotico) e all'autolesionismo.
A questo si aggiunge anche un disturbo da alimentazione incontrollata che sto cercando di risolvere regolando la mia dieta: da giorni sto contando le calorie e praticando cyclette, sono riuscita ad ottenere una media di 600/700 calorie riuscendo a bruciarne più di 400 con la cyclette.
La mia paura è che le abbuffate a cui il mi inconscio mi lascia andare si ripresentino e non riesca a controllarle.
A tal proposito volevo capire quante calorie al giorno è necessario ingerire per dimagrire e non aver problemi di salute gravi.
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
12% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
MANFREDONIA (FG)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Salve.

Al momento, il principale problema da affrontare non è >>capire quante calorie al giorno è necessario ingerire per dimagrire e non aver problemi di salute gravi>> ma individuare e risolvere le cause che generano il disturbo del comportamento alimentare.

E' fondamentale, quindi, l'intervento terapeutico dello specialista psicologo/psicoterapeuta, al quale si è rivolto.


Prego.
Dott. Serafino Pietro Marcolongo
Dietologia - Medicina Estetica

IL CONSULTO ONLINE NON SOSTITUISCE LA VISITA DIRETTA!

[#2] dopo  
Utente 211XXX

Si, certo, infatti con il mio terapeuta stiamo già lavorando su questo fronte: nel frattempo, però, avrei voluto perdere peso regolandomi da sola con le calorie.
Attualmente ne sto assumendo tra le 400 e le 600 al giorno, ma so che molti specialisti e anche internet ritengono siano troppe poche e che potrei andare incontro a problemi gravi come l'anoressia o degli svenimenti.

[#3] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
12% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
MANFREDONIA (FG)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Confermo!

Quindi accanto al generoso lavoro dello psicoterapeuta deve inserirsi quello del Dietologo che, dopo averLa visitata e valutata clinicamente, dovrà strutturare un piano alimentare ipocalorico in sinergia con la terapia psicologica.
Dott. Serafino Pietro Marcolongo
Dietologia - Medicina Estetica

IL CONSULTO ONLINE NON SOSTITUISCE LA VISITA DIRETTA!

[#4] dopo  
Utente 211XXX

Ho capito, quindi devo obbligatoriamente rivolgermi ad uno specialista ed evitare il "fai da te".
Grazie per la cortese attenzione!

[#5] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
12% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
MANFREDONIA (FG)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Assolutamente si, tanto quanto avviene per una qualsiasi terapia medica...se non vuole arrecare danni al Suo organismo!

https://www.medicitalia.it/serafinopietromarcolongo/news/2293/I-trucchi-per-non-dimagrire


Prego!

Dott. Serafino Pietro Marcolongo
Dietologia - Medicina Estetica

IL CONSULTO ONLINE NON SOSTITUISCE LA VISITA DIRETTA!