Utente 114XXX
Gentile Dottore, parlo a nome di mia mamma (età 47, peso 62.5 Kg, altezza 164cm), vorrebbe sapere gentilmente una sua opinione riguardo l'esito anomalo di alcune analisi del sangue.

Intanto premetto che sta prendendo Eutirox 25mcg per tenere nei limiti il TSH.

Il giorno 23/01/2008 ha eseguito le analisi del sangue generali e negli esiti si sono trovate delle alterazioni a livello di emocromo:
Piastrine:409 10^3/mm^3
Globuli bianchi:9.67 10^3/mm^3
G.R.:5.38 10^6/mm^3
Hb:11.0 g/dL *
Ematocrito:35.2% *
Volume cellulare medio:65.4 microm^3 *
Contenuto Cellulare medio Hb:20.4pg *
conc. cellulare media: 31.2 g/dL *
Ampiezza media distribuzione G.R.:17.3% *
Volume medio piastrinico:8.0 microm^3
Emazie ipocromiche:9.8% *

Ferritina: 3.9 ng/dL *

Dati i risultati, il medico di base ha deciso di approfondire tale analisi con l'assetto emoglobinico dove è risultato che Hb A2 è 1.6% *.
La terapia che ha seguito è stata con ferlixit 1 fiala/giorno per 3 mesi e gli esami dopo 3 mesi riportavano:
Hb A2: 2.3%
Hb fetale: <1.0
Altre frazioni: assenti
Immuglobina IgA:
APCA: 336 mg/dL
Ac antitransglutaminasi IgA: 0.8 U/L
Ac antitransglutaminasi IgG:0.0 U/mL
Per tanto ha sospeso la terapia con ferlixit.

Il giorno 22/10/09, ha esuguito esami del sangue che hanno riportato ancora delle alterazioni nel emocromo e ferritina:
Emocromo:
Piastrine: 394 10^3/mm^3
Globuli bianchi: 8.16 10^3/mm^3
Globuli rossi:5.09 10^6/mm^3
Hb:11.2 g/dL *
Ematocrito:37.3% *
Volume cellulare medio:73.2 microm^3 *
Contenuto cellulare medio Hb:22.1 pg *
Conc. cellulare media:30.2 g/dL *
Ampiezza Media distribuzione G.R.:14.3%
Volume medio piastrinico:9.0 microm^3
Emazie ipocromiche:25.8% *

Ferritina: 6.7 ng/mL *

Il resto delle analisi del sangue e delle urine generali risultano nella norma, eccetto il colesterolo totale: 278 mg/dL con HDL-colesterolo: 61 mg/dL, che comunque riporta volari simili a quelli dell'anno scorso.

Inoltre, vorrei precisare che le mestruazioni sono molto abbondanti.

Voleva sapere se, con tali esiti, si deve preoccupare.

Grazie per la Sua gentile attenzione.

Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Vede il problema in sua mamma possono essere proprio queste mestruazioni abbondanti che possono impoverire i depositi di ferro ( ferritina ) e fare scendere l'emoglobina , anche se nel suo caso non è preoccupante. La terapia è quella che ha fatto con il ferro. Per quanto riguarda gli altri valori ci sarebbe da modificare un poco l'alimentazione, per il colesterolo, privilegiando frutta e verdura, pesce, carni bianche, poche uova, poco alcol.
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 114XXX

Grazie mille.
Quindi, secondo Lei la terapia con il ferro dovrebbe continuare sempre o farla a periodi?

[#3]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Dovrebbe farla a periodi in relazione ai valori di ferritina e ferro.
Un saluto

A. Baraldi

[#4] dopo  
Utente 114XXX

Grazie mille per avermi dedicato il Suo tempo.

Cordiali saluti.

[#5] dopo  
Utente 114XXX

Gentile Dottore, vorrei farLe un'altra domanda, il mio medico di base mi ha prescritto ferlixit per 3 mesi, finita la cura, secondo lei posso continuare a prendere un integratore di ferro?
Il ferlixit e un integratore alimentare di ferro hanno lo stesso effetto?

[#6]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Finita la cura, bisognerà vedere che valori si hanno di sideremia e ferritina; se saranno risaliti non vi sarà bisogno di ulteriori integrazioni. E' mio parere , cmq, che sia sempre meglio il farmaco all'integratore alimentare poichè il dosaggio del farmaco è fisso ( come quantità di ferro per compressa ).
Un saluto

A. Baraldi

[#7] dopo  
Utente 114XXX

Gentile Dottore, la disturbo nuovamente per chiederle ancora un consiglio, oggi ho eseguito le analisi del sangue e riscontro ancora valori anomali per quanto riguarda l'emocromo:
Piastrine 279 10^3/mm^3
Globuli bianchi 5.22 10^3/mm^3
globuli rossi 5.01 10^6/mm^3
emoglobina 12.4 g/dL
ematocrito 39.7%
volume cellulare medio 79.3 microm^3 (*)
contenuto cellul medio Hb 24.8 pg (*)
concentrazione cellul media 31.2 g/dL (*)
ampiezza media distribuz G.R. 13.7%
volume medio piastrinico 8.2 microm^3
emazie ipocromiche 12.5%

ferritina 7.2 ng/mL (*)

Mi sono recata da un ginecologo, lui mi ha prescritto dei cicli di 3 mesi di acido folico.
Il medico di base mi ha prescritto sempre il ferlixit per 3 mesi.
Lei cosa ne pensa?
Grazie per l'attenzione.
Saluti

[#8]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Non c'è nulla di anomalo nell'emocromo, anzi l'emoglobina è salita; la ferritina tende al basso ma ci vuole tempo perchè siano ripristinati i depositi di ferro; faccia le terapie prescritte ma senza allarmarsi, stia tranquilla
Un saluto

A. Baraldi

[#9] dopo  
Utente 114XXX

La ringrazio molto per avermi risposto.
Cordiali saluti