Utente cancellato
Sono un ragazzo di 30 anni splenectomizzato in aprile 2006 a causa di una cisti splenica.
Ogni mese effettuo le analisi del sangue per verificare l'andamento delle piastrine (nel corso di questi 18 mesi il valore oscilla tra 450-550 K/ul). Ciò che mi preoccupa è il valore RDW che oscilla tra i 17,7 e il 18,0% (quando il range ha un limite max di 17%).
In dettaglio questo è il mio ultimo esame emocromocitometrico:

WBC 10,3 k/UL
NEU 5,86 57,0%N
LYM 3,32 32,3%L
MONO 0,872 8,49%M
EOS 0,155 1,51%E
BASO 0,064 0,627%B

RBC 4,54 M/ul
HGB 13,6 g/dl
HCT 40,7%
MCV 89,5 fL
MCHC 33,5 g/dL
RDW 17,7%

PLT 487 K/uL
MPV 8,24 fL
Grazie

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,

non si deve assolutamente preoccupare poichè un valore di 17.7 RDW, che rappresenta uno degli indici di distribuzione della popolazione dei globuli rossi, si può considerare rientrante nella normalità anche se ai limiti superiori. Per quanto riguarda le piastrine è normale che dopo splenectomia aumentino; vanno periodicamente, come lei sta facendo, controllate.

Un saluto

A. Baraldi
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
42145

dal 2008
grazie!