Utente 162XXX
Gentili Dottori,
mio figlio di 23 anni circa un mese fa si sentiva un po' stressato e stanco. La sua dottoressa di Siena (lui è universitario) gli ha consigliato di fare delle analisi del sangue i cui valori sono rientrati tutti nella norma ad eccezione delle piastrine che sono risultate 124 con parametri da 150 a 400.
Giorno 21 ha ripetuto l'emocromo ed anche questa volta tutti i valori sono risultati normali escluso le piastrine che sono risultate 104 con parametri da 130 a 400 in un laboratorio della nostra città.
Vorrei sapere se le piastrine sono ulteriormente diminuite oppure sono rimaste stabili visto i parametri diversi e da cosa può dipendere questo abbassamento di piastrine.
Premetto che da molto tempo non eseguiva un controllo dell'emocromo, quello più recente risale al 2001 e le piastrine erano nella norma.
Ho prenotato una visita ematologica all'ospedale di Siena per il 28 giugno 2011,
prima non era possibile con la usl. Cosa mi consigliate di fare?
Grazie mille.

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Le consiglio di fare anche un esame che si chiama "conta piastrine in citrato" che ci da sicurezza sul valore delle piastrine che nel campione di emocromo potrebbero aggregarsi ed essere sottostimate dall'apparecchio, fermo restando che il valore attuale , seppur più basso, non pone problemi
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 162XXX

La ringrazio ....farò fare a mio figlio quest'analisi al più presto. Buona serata.