Utente 176XXX
Gent.mo Dottore,
ho 37 anni e dal 2008 ho eseguito 9 tentativi di procreazione medicalmente assistita (7 IUI + 2 ICSI) tutti falliti. Nell'ambito degli esami di routine eseguiti prima delle 2 ICSI, è emerso che il valore delle piastrine è alto (640 a luglio '10 - valori di riferimento: 150-400 presso laboratorio d'ospedale; e 652 a Marzo '11 - valori di riferimento: 140 - 400 presso laboratorio provato). A Marzo '11 ho anche effettuato i controlli per Fibrinogeno e Antitrombina III i cui valori sono risultati conformi ai parametri di riferimento. Può esserci un collegamento tra le mie piastrine alte e il fallimenti dei tentativi di concepimento? E in ogni caso: cosa potrebbe significare e cosa può comportare questo valore alterato delle piastrine?
PS: il motivo per cui devo sottopormi alle tecniche PMA è che gli spermatozoi di mio marito hanno una scarsa motilità e nel suo liquido è presente il 90% di anticorpi antispermatozoi. Da parte mia non sono stati riscontrati problemi (ho anche effettuato una laparoscopia diagnostica per verificare la pervietà delle tube).
La ringrazio fin d’ora per il suo cortese parere.

Saluti,
Laura

[#1]  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
La piastrinosi è abbastanza importante. E' utile una valutazione Medica specialistica ematologica. Prima di andare da collega ematologo provi a fare questo esame: JAK-2.
Saluti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!