Utente 222XXX
Buongiorno, sono un donatore di sangue da circa 5 anni; qualche mese addietro mi è stata riscontrata una MAV per la quale mi son dovuto sottoporre ad una angiografia e ad un trattamento di radiochirurgia, il tutto ultimato settimane fa con buoni risultati, a dire dei medici.
Alla mia dimissione dall'ospedale, ho dovuto poi seguire una terapia di due settimane di punture di cortisone che ho ultimato.
Mi chiedevo se potevo senza alcun problema ritornare a donare sengue o se avevo bisogno di una ulteriore pausa per far ripulire il mio sangue dal contrasto dell'angiografia e dai medicinali.
Grazie a presto.

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Ritengo possa essere nuovamente idoneo ma la decisione finale è del centro donatori.
Un saluto

A. Baraldi