Utente 682XXX
Ho 61 anni e soffro di una moderata piastrinopenia , da 1 anno il valore è sui 123/124000, e di una lieve leucopenia ( ultimo valore 3,8 ). I neutrofili sono regolari e la stessa leucopenia in realtà va e viene. Faccio un controllo dell' emocromo ogni 3 mesi e i globuli bianchi oscillano tra 3.7 e 5. Tutto quello che riguarda i globuli rossi e regolare. Le piastrine , in realtà, non le ho mai avute molto alte visto che da giovane erano sui 150000.
Ogni anno eseguo una ecografia all' addome superiore e qui si è nomtato l' ingrossamento della milza. Siamo passati dai 12,7 cm del 2009 ai 13,7 di fine 2011.
La milza presenta una ecostruttura indenne da lesioni focali. Ho una visita ematoogica ai primi di marzo e volevo sapere se aveva senso fare un esame per verificare eventuai probemi alla milza che potrebbero forse giusitifacre un sequestro piastrinico. Ovviamente, ho già effettuato esami ematologici, con palpazione dell milza senza alcun rilievo. So che è possibile seguire una ecografia con ecocolordoppler per verificare i vasi venosi splenoportali. L' esamo dell' emocromo su base trimestrale lo eseguo per veder l' evoluzione delle piastrine. So che esiste la possibilità di sviluppare una mielodisplasia anche se mi è stato detto che normalmente si presenta anche l' anemia. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
I suoi valori di piastrine sono da considerarsi pressochè nella norma , seppur ai limiti inferiori ma non pongono alcun tipo di problema. Faccia pure la visita ematologica ma senza allarmi ; non penso a problematiche di sequestro splenico
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 682XXX

Grazie dottore. Ci ho messo un po' a risponderle perchè ho avuto un grave problema. Sulle piastrine in effetti ho avuto valutazioni diverse . Si è passati da ipotesi di mielodisplasie future a risposte piu' rassicuranti tipo la sua. Speriamo bene.