Utente 128XXX
Buongiorno a tutti,
vi prego, aiutatemi perché sto impazzendo!!!
Qualche tempo fa è venuto a mancare un mio conoscente a causa di una leucemia fulminante. La cosa che mi da preoccupazione è data dal fatto che questa persona era donatore di sangue!
Ora:
ammetto che sono una persona molto ipocondriaca... passo metà della mia giornata a cercare sintomi e malattie su internet... a volte mi sento anche stupido!
...ma da circa 10 giorni accuso dei sintomi fastidiosi:
1. cefalea (vabè, mi è stata diagnosticata una cefalea tensiva);
2. dolori al collo;
3. debolezza alle mani, braccia e gambe;
4. leggero dolore di schiena in zona lombare;
5. leggero dolore di schiena sulla parte alta (trapezi e scapole);
6. stanchezza ed intontimento che mi porto dietro dal risveglio fino alla sera;
7. leggere occhiaie ed un leggerissimo pallore (sotto gli occhi non ho borse ma solo colorito scuro...);
...alcuni sono sintomi della leucemia, tipo il mal di schiena, la perdita di peso, le occhiaie e la sensazione di debolezza, giusto?

Tra l'altro dall'altro ieri ho perso 2 Kg.

So che in genere una leucemia viene diagnosticata con l'emocromo...
beh, in quest'ultimo anno ho fatto 4 volte l'esame (l'ultimo il 16 aprile scorso) ed è risultato sempre tutto nella norma...

Il mio quesito è:
avendo fatto l'ultimo emocromo il 16 aprile scorso (neanche un mese fa), ed avendo riscontrato tutti i valori nella norma (come sempre del resto) è possibile che io abbia una LEUCEMIA FULMINANTE in atto?????

...non vi nego che da qualche giorno mi è venuta anche l'idea di andare in pronto soccorso per farmi fare l'emocromo e controllare che sia tutto ok!
Come vi ho scritto all'inizio ho una paura folle per via di quel mio conoscente che è morto nonostante ciò fosse un donatore... cio vuol dire che la sintomatologia puo arrivare dalla notte al giorno (cioè ieri stavo perfettamente ed oggi sto male!!!)

Attendo con moltissima ANSIA una vostra risposta in merito a quanto descritto.

Grazie e complimenti per il servizio reso.

Buona giornata.

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Io credo che lei di sicuro non ha una leucemia fulminante ma un grande stato di ansia SI'. Un emocromo normale esclude una leucemia; cerchi di vivere con meno ansia perchè altrimenti vivrà sempre male !!!
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 128XXX

Caro Dr. Baraldi,
la ringrazio per la SINCERA risposta datami.

In effetti Lei non ha tutti i torti: una grandissima componente d'ansia c'è, eccome se c'è...

...si figuri che ultimamente sto soffrendo a tal punto da avere, in maniera sempre meno sporadica, casi di derealizzazione!!!
Il problema è che venir fuori da una situazione del genere è MOLTO complicato. Venerdì ho un appuntamento con uno psicoterapeuta della sua zona (appuntamento preso tramite una mia amica psicologa) ...che dire: speriamo bene!!!

Un'ultima cosa: ma secondo Lei è possibile SOLO con la psicoterapia riuscire ad evadere dalla grande ombra chiamata ansia?

Buona domenica.

[#3] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Se si è nelle mani di un bravo psicoterapeuta e , soprattutto, si collabora con lui nella terapia , sicuramente sì
Un saluto

A. Baraldi

[#4] dopo  
Utente 128XXX

Gent.mo Dr. Baraldi,
ancora grazie per il tempo dedicatomi.

Le auguro una buona domenica.

Saluti.