Utente
Vorrei un parere per capire se è tutto normale.
Premetto che ho 45 anni (63Kg di peso) sono donatore da una decina, sono un ciclista non agonista (da 3 anni) con più uscite settimanali, ma prima praticavo allenamento di nuoto subacquea e corsa (ho sempre praticato sport in modo intenso con controlli e visite agonistiche).
Il valore della ferritina ha sempre oscillato tra i 7 ed i 25, solo in due casi è sceso sotto i 15 ma si è sempre mantenuto sul limite inferiore (ultimo 18)
Il valore di Sideremia ha sempre oscillato tra i 90 ed i 120 (anche in caso di ferritina sotto il limite)
Il valore di emeglobina ha sempre oscillato tra i 14,3 ed i 15,6
Gli altri valori degli esami sempre tutti nella norma.
Tutto questo monitorato da circa una decina di anni (praticamente da inizio donazioni)
Non tutte le donazioni sono state di "sange intero", circa la metà tra plasma e plasma piastrine.
Quando è stato riscontato un valore di ferritina sotto la norma ho assunto ferrograd ed al successivo esame il valore risaliva sopra il minimo.
Da circa 18 mesi sto assumendo ferro tramite Spirulina (in particolare Spiron, spirulina arricchita di ferro) ed il valore di ferritina ha avuto un picco di 37 (mio massimo storico) per poi ritornare ai 18 di 20gg fa.
Praticamente le solite oscillazioni che ho da 10 anni.
Non penso che la causa siano le donazioni in quanto i primi 2 anni non ho donato sangue intero (a causa di profilassi antimalarica per viaggi effettuati) quindi senza sottrarre globuli rossi al sangue e la ferritina era già bassa sin dalle prime.
No presento sintomi di stanchezza (se non i fisilogici alle gambe dopo prolungate uscite in bici).
Devo approfondire con esami specifici ?
Devo continuare ad assumere ferro in modo continuo ?
Devo assumere ferro solamente quando riscontro la ferritina sotto il limite ?
Posso continuare a donare regolarmente (35 donazioni ad oggi) ?
Grazie in anticipo per la risposta.

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,

direi che sostanzialmente le sue analisi sono buone; riguardo la ferritina questa esprime i depositi di ferro ed il suo valore può variare in relazione al fabbisogno dell'organismo, ma i valori che lei ha , anche se ai limiti inferiori, sono normali.

A mio parere può continuare a donare il sangue ma non propendo per una somministrazione di ferro continuativa avendo lei dei valori di sideremia ed emoglobina buoni.
Un saluto

A. Baraldi