Utente 627XXX
buongiorno dott. vorrei chiedere un suo parere per un problema che mi preoccupa un pò.inizio col dirle che sono una persona obesa e che dopo la 3 gravidanza o iniziato a fare dei controlli per la sideremia bassa a 20 o provato con ferro preso per bocca, per endovena ma il problem non si mrisolve ora sono passati 30 mesi ,ma continuo ad avere questo ferro basso o dimenticato a dirle che mi riscontrano le piastrine a 550 e che prendo la pillola per la tiroide grazie

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Gentile Signora,

i valori di sideremia nella donna risentono molto del ciclo mensile ed insieme alla sideremia si dovrebbe valutare sia la transferrina che la ferritina. Sarebbe consigliato anche mangiare alimenti ricchi di ferro come carni rosse, legumi, spinaci ecc.
Lei non riferisce i valori dell'emocromo riguardo numero dei rossi ed emoglobina che sono , invece, importanti; riguardo le piastrine vanno soltanto ricontrollate periodicamente per valutare che non aumentino.

Solo a titolo informativo, poichè non fornisce elementi riguardo a questo, alcune anemie sono state riscontrate in soggetti celiaci.

Potrebbe anche essere utile una valutazione dell'omocisteinemia; ne parli con il suo medico.
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 627XXX

egreg. dott. le invio con esattezza i dati dell'emocromo:rbc4.65-mch26 e il problema delle piastrine alte l'ho riscontrato anche da dopo il parto quindi 30 mesi fà ,l'emoglobina è 12.1 .durante la gravidanza mi hanno riscontrato 1 fibroma che tengo sotto controllo e dovrei andarci dal ginecologo il prossimo mese e dopo il parto fra l'allattamento e ho smesso di fumare sono ingrassata 25 chili e ho avuto problemi con il tunnel carpale da tutte e due le mani e dietro controlli medici e esami che ho eseguito dovrei operarmi,mi chiedevo se è tutto relazionato fra loro non ci capisco tanto, il mio medico curante mi dice di non preoccuparmi più di tanto, ma intanto è già da 30 mesi che la cosa va avanti e facendo cure anche alimentari, stavo seguendo anche una cura per dimagrire e mangiavo lenticchie ogni giorno e il problema non si è risolto. grata di una sua risposta la ringrazio sentitamente. ps sa la cosa che mi sento dire è ma lei è una persona obesa perciò ha tutti questi problemi, mi sembra che sia un pò banale come risposta non crede. un saluto

[#3]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Signora,

il valore di emoglobina si colloca al livello inferiore del range di normalità ed i globuli rossi sono normali, quindi tutto sommato va bene. Riguardo il fibroma è da tenere sotto controllo, soprattutto se tende a sanguinare e tenga anche presente che se il suo ciclo è irregolare con mestruazioni abbondanti, questo va ad incidere sui valori di sideremia; piuttosto leggo nella sua scheda che il peso è elevato e, a mio parere, è su questo fronte che lei deve intervenire, poichè è vero che dopo che una persona smette di fumare tende ad ingrassare ma 110 115 chili sono veramente troppi ed incidono sul metabolismo generale dell'organismo.

Ricapitolando le consiglio di rivolgersi ad un bravo dietologo endocrinologo per cercare di diminuire di peso e contemporaneamente valuti con il suo ginecologo il problema del fibroma
Un saluto

A. Baraldi

[#4] dopo  
Utente 627XXX

grazie infinite per la sua cortese attenzione