Utente 129XXX
Buonasera, mia nonna 92 anni è allettata causa ictus ischemico. Ha riportato emiplegia lato destro. In ospedale le hanno rilevato una fibrillazione atriale parossistica. E' in cura con anticoagulanti, nello specifico Eparina a basso peso molecolare, il Fluxum 3.250. Mi sorge un dubbio, ho letto che il dosaggio di Eparina è strettamente correlato al peso corporeo e mia nonna è obesa, peserà almeno 70 kG per 1,55 di altezza. La dose di Fluxum non è bassa? La terapia iniziale prevedeva Clexane 6000 una siringa sottocute al giorno, poi il nostro medico curante temendo di tenerla "troppo" scoagulata ha abbassato il dosaggio a 3.250 col Fluxum. Però mi rimane il dubbio, anche se trattasi di dosi di profilassi, non è sottodosato? Grazie

[#1] dopo  
Dr.ssa Elena Gallinacci

20% attività
0% attualità
12% socialità
GUIDONIA MONTECELIO (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2006
Forse intende fluxum 3200 axa , che è utilizzato come dosaggio nella profilassi della trombosi venosa profonda ( dosaggi piu alti si utilizzano in caso di chirurgia ortopedica o di trombosi venosa profonda accertata ) in questo caso il dosaggio è sufficiente
DOTT.SSA ELENA GALLINACCI
SPECIALISTA IN CHIRUGIA VASCOLARE ANGIOLOGIA

[#2] dopo  
Utente 129XXX

Sì Dottoressa, sulla scatola è riportata la dicitura axa, per cui ritiene che possa bastare, grazie

[#3] dopo  
Utente 129XXX

Oggi il nostro medico curante ci ha dato una sgradita notizia e cioè che questi anticoagulanti adesso si pagano per intero non sono più mutuabili..non so se siano disposizioni a carattere strettamente regionale (siamo in Campania) ad ogni modo le chiedo in che modo è possibile avere conferma di questo cambiamento?

[#4] dopo  
Dr.ssa Elena Gallinacci

20% attività
0% attualità
12% socialità
GUIDONIA MONTECELIO (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2006
buongiorno
urtoppo non conosco bene La realtà della regione Campania ma sono convinta che il suo medico la conosca benissimo ,e cio che le ha detto corrisponda alla verità in ogni caso il suo farmacista di fiducia al momento della spedizione della ricetta potrà informarla ulteriormente
DOTT.SSA ELENA GALLINACCI
SPECIALISTA IN CHIRUGIA VASCOLARE ANGIOLOGIA