Utente 257XXX
Gentili dottori,
vi scrivo per la 3a volta (le 2 precedenti richieste di consulto non hanno avuto risp) perché é da mesi che verso in queste condizioni e non so cosa fare.Vi spiego la mia situazione.A giugno 2012 faccio tampone faringeo per fastidio gola e febbricola serotina a 37.3 da giorni,e risulto portatore neisseria meningiditis.Il medico mi prescrive 10 gg di ciprofloxacina.Intanto,prima mi spunta un linfonodo sottomandibolare dx dolente (=reattivo),poi giorni dopo una tumefazione a livello gastrico.Avendo sempre febbricola, una sera decido di andare all'ospedale, dove mi fanno analisi del sangue,radiografia al torace ed emocoltura:tutto ok e negativo.All'ospedale mi danno altri 7gg di antibiotico (amoxicilina);la febbricola passa dopo un mese.A fine luglio poi rifaccio rifaccio il tampone ed anch'esso risulta negativo.Durante la 1a settimana di settembre vado al mare;mentre sto li mi spunta un linfonodo mobile, indolore e palpabile sul collo (altezza trapezio sx). Al ritorno il mio medico mi prescrive analisi del sangue: tutto ok, tranne bilirubina totale 1.5 ng/dL * (valori normali 0.2-1.2 ng/dL) (nelle analisi di due anni fa era a 2.1; il medico mi ha detto trattarsi di sindr. di gilbert) e colesterolo LDL 108.2 * ng/dL (val.norm. 70-90 >). Invece, le analisi seriologiche dicono:
HIV neg.;
epatite a, b, c neg.;
sifilide neg.
test di mantoux: neg.
Cmv Ac IgM: neg.
Anti VEB NA igG: posit.
Epstein barr, Ac VCA IgG posit.: Ac VCA IgM neg.
Toxoplasmosi Ac IgG neg.
Siccome il linfonodo non passava e ne sputavano altri indolori (piccoli sul collo), privatamente ho fatto una ecografia,il referto dice:"entrambi i lobi tiroidei così come l'istmo sono di grandezza e morfologia normale,misurando il lobo destro 15x14x42mm (APxTxCC) e il sinistro 15x17x41mm,presentando dei contorni lisci e ben definiti.L'ecogenicitá é normale e omogenea,salvo per la presenza di un nodulo ipoecoico nel lobo destro,tondeggiante,dai contorni ben definiti,con rinforzo acustico posteriore,che misura 4mm e che non presenta flusso nello studio doppler.presenta caratteristiche ecografiche non specifiche,non si raccomanda agoaspirato dato la sua piccola dimensione,pero sí il seguimento ecografico.ghandole submascellari e parotidi simmetriche e di ecogenicitá omogenea,senza lesioni focali.si osservano multipli adenopatie laterocervicali e submascellari bilaterali e occipitali sinistre,tutte subcentrimetriche,ovalate,con ilo grasso normale,probabilmente reattive".Nell’ultimo mese ho avuto febbre quasi a 38 per 2 volte in 20 gg con mal di gola e tosse: ogni volta 5 gg a casa con ibuprofeno e paracetamolo (no antibiotici).Ad inizio ottobre il mio medico mi fa visitare da un internista che mi dice che i linfonodi non lo preoccupano perche non sono grandi.Intanto,giorni fa, ne ho notati altri 2 duri e mobili, indolori,sotto l’ascella sx di più di 1cm circa. Vi chiedo dunque un parere su questa sintomatologia intermittente ed indicazioni su ulteriori analisi.Grazie.Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Beh in prima istanza ripeterei esame ecografico delle stazioni linfonodali superficiali e profonde, con descrizione ecografica delle linfoadenopatie.

Farei questi esami:
emocromo, ves, PCR, TAS, procalcitonina, beta 2 microglobulina sierica, transaminasi, elettroforesi proteica con proteine totali, IgG, IgA, IgM, esame urine.

Poi lei parla di

"poi giorni dopo una tumefazione a livello gastrico"

????
Cosa era? E' stato visto? Ma c'é ancora?

Saluti

Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#2] dopo  
Utente 257XXX

Innanzitutto grazie per la risposta.
Riguardo alla tumefazione, se ne é andata completamente dopo qualche mese; probabilmente, si trattava di un "brufolo sottocutaneo" o un pelo incarnito che aveva fatto infezione formando una tumefazione dura, dolorante e grande almeno 3cm! questo almeno é ció che mi dissero al pronto soccorso.

Rispetto alle analisi che lei mi ha detto di fare, gliene ho parlato proprio poco fa al mio medico di qui (vivo a madrid), che mi ha prescritto solo le seguenti analisi (riporto la denominazione dell'impegnativa):

-analisi del sangue "profilo basico" (che, se non sbaglio, dovrebbero comprendere: glucosio, potassio, sodio, Urea e Creatinina, Transaminasas, Cloro (Cl), Bilirrubina, Amilasi);
-analisi del sangue "profilo lipidico" (che dovrebbero comprendere: Colesterol total [HDL, LDL, VLDL,Trigliceridi]
-emocromo
-analisi della tiroide TSH-T4L e T3L.

Riguardo all'ecografia dice che non c'è bisogno perché l'ho fatta (ahimé privatamente) 2 mesi fa...
Riguardo, invece, alle altre analisi mi ha detto che non c'é bisogno perche le ho fatte due mesi e mezzo fa...
Che altro dire? Mi ha prescritto una nuova visita il 10 di dicembre con lo stesso internista della visita del 5 di ottobre, per la valutazione delle analisi di cui sopra e per una nuova valutazione dei linfonodi...io proveró a farmi prescrivere una ecografia dall'internista dell'ospedale: altrimenti attualmente mi risulta impossibile avere la possibilitá di fare una nuova ecografia privata, visti i prezzi qui a madrid -100 euro- e le mie povere economie...

Comunque, quando torneró in italia per natale cercheró di vedere se almeno il mio medico di famiglia puó fare qualcosa in questo senso.

Nel frattempo la ringrazio sentitamente per la sua risposta e per completezza di informazione le allego tutti i risultati delle analisi del sangue di meta settembre (fatte a seguito del linfonodo spuntato al lato sx del collo, altezza trapezio, durante la prima settimana di settembre):

emazie 5.65 x10e6/uL
emoglobina 15.5 g/dL
ematocrito 45.5
vcm 80.5 fL
hcm 27.5 pg
chcm 34.1 g/dL
rdw 14.3
leucociti 4.9 x10e3/uL
piastrine 233 x10e3/uL
plaquetocrito 0.2
volume piastrine medio 8.8 fL
indice distribuzione piastrine 16.3
neutrofili 50.4
neutrofili 2.5 x10e3/uL
linfociti 38.8
linfociti 1.9 x10e3/uL
monociti 6.4
monociti 0.3 x10e3/uL
eosinofili 3.8
eosinofili 0.2 x10e3/uL
basofili 0.6
basofili 0 x10e3/uL
proteine 7.8 g/dL
albumina 5 g/dL
glucosio 87 mg/dL
urea 29 mg/dL
creatinina 0.92 mg/dL
stima filtrato glorumerale MDRD4 101.9
acido urico 4.9 mg/dL
ALT 20
AST 21
GGT 19
F.alcalina 83
bilirubina totale 1.5 ng/dL * (valori normali 0.2-1.2 ng/dL)
colesterolo 191 mg/dL
colesterolo hdl 69 mg/dL
colesterolo ldl 108.2 * ng/dL (val.norm. 70-90 >)
trigliceridi 69
colesterolo vldl 13.8 mg/dL
proteina c-reat. <0.29
ferritina 71.4 ng/mL
sodio 143 mEq/L
potassio 4.3 mmol/L

Appena so qualcosa in piú le facco sapere.
Cordiali saluti.

[#3] dopo  
Utente 257XXX

Correggo le indicazioni sulle analisi riportate nel messaggio precedente, perché mi sono accorto adesso che nel retro dell'impegnativa sono specificate le analisi che dovró fare (in base al profilo delle prove da effettuare):

profilo basico: glucosio, colesterlolo/trigliceridi, creatinina, alt/ast, f. alcalina, bil. total, a, urico alb/prot, ldh
profilo lipidico: colesterolo, frazioni hdl, ldl, trigliceridi

Rimangono invariati invece gli esami dell'emocromo e quelli sui valori della tiroide, rispetto al messaggio precedente.

Ne riparleró nuovamente con il mio medico, gli diró di aggiungere gli esami che lei mi ha indicato...vediamo se accetta...

Per completezza aggiungo che a metá settembre ho fatto anche le analisi degli anticorpi anti-nucleo (qui si chiamano "antinucleares-IFI") e una emocoltura a fine giugno presso l'ospedale dove mi rivolsi: entrambi risultarono negativi.

Ancora grazie.
Cordiali saluti

[#4] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Che dire.
Esami fatti ottimi.
Aspetto suoi aggiornamenti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#5] dopo  
Utente 257XXX

Gentile dottore,

ho appena ritirato le analisi del sangue (alla fine, il mio medico di famiglia di madrid aveva acconsentito a farmi fare anche gli esami del sangue che lei mi aveva indicato) e fatto la visita dall'internista.

Riguardo al linfonodo gonfio sotto l'ascella sinistra, l'internista mi ha rassicurato dicendomi che rientra nella norma e non è niente di preoccupante. Chiaramente, mi ha invitato a ritornare dal mio medico qualora dovesse gonfiarsi in maniera ancor più evidente.
Gli ho detto anche di un altro linfonodo che giorni fa mi si era gonfiato sotto il mento (circa un cm, duro e mobile al tatto, indolore) e secondo lui dipende dal fatto che la mia gola é sensibile e che siccome respiro con la bocca (e di notte russo) avró sempre problemi in relazione con i linfonodi di collo, gola e ascelle.
C'è un dato delle analisi che, mi diceva, lo indirizza verso questa possibile diagnosi della gola come problema principale che fa gonfiare i miei linfonodi: il valore della streptolisina che é superiore di poco alla norma (220 IU/mL). Alla fine dei conti, secondo lui, tutto queste analisi e questi problemi fra febbre e linfonodi hanno avuto inizio con la positivitá del tampone faringeo alla neisseria meningiditis a giugno.
Inoltre, mi ha indicato, qualora in futuro dovessi avere ancora un episodio di febbre e mal di gola come i due avvenuti ad ottobre nel giro di 20 gg, di farmi fare direttamente una iniezione di penicillina dal mio medico di famiglia qui a madrid.

Riguardo alla tiroide, invece, mi ha detto di stare tranquillo perchè i valori sono normali.

Riporto qui i risultati della analisi:

Proteina c reattiva: <0.29 mg/dL
Procalcitonina: 0.03 ng/mL
Transferrina: 222 mg/dL
Aptoglobina: 105.0 mg/dl
Proteine: 7.2 g/dL
Albumina: 4.4 g/dL

Proteine elettroforesi:
albumina: 62.7%
albumina: 4.51 g/dL
alfa-1: 3.3 %
alfa-1: 0.24 g/dL
alfa-2: 7.9 %
alfa-2: 0.57 g/dL
beta: 9.8 %
beta: 0.71 g/dL
gamma: 16.3 %
gamma: 1.17 g/dL
quoziente A/G: 1 NA

Immunoglobulina A: 187 mg/dL
Immunoglobulina G: 1160 mg/dL
Immunoglobulina M: 117 mg/dL

Glucosio: 79mg/dL
Urea: 39 mg/dL
Creatinina: 0.87 mg/dL
Creatinina stima filtrato glomerulare mdrd-4 108.7 mL/min
Acido urico: 4.8 mg/dL
Lattato deidrogenasi LDH: 293 U/L
ALT: 26 U/L
AST: 20 U/L
GGT: 24 U/L
Fosfatasi alcalina: 70 U/L
Bilirubina totale: 0.9 mg/dL
Colesterolo totale: 201 mg/dL* (valori normali: 140-200)
Colesterolo HDL: 77.0 mg/dL
Colesterolo LDL: 104.6 mg/dL* (valori normali: 0-100)
Trigliceridi: 97 mg/dL
Calcio: 9.6 mg/ dL
Fosforo: 3.5 mg/dL

TSH: 2.09 uIU/mL
T3 libero: 3.04 pg/mL
T4 libero: 11.78 pg/mL

Antitripsina alfa 1: 118 mg/dl
Glicoproteina acida alfa 1: 77.9 mg/dl
Microglobulina beta 2: 1.3 mg/L
Streptolisina: 220 lU/ mL* (valori normali: 0.1-200)
Complemento C3: 96.4 mg/dl
Complemento C4: 19.1 mg/dl



Per il resto, non ho fatto le analisi della urine e l’ecografia di collo e ascelle, come da lei indicato, perché il mio medico e l’internista non lo hanno ritenuto necessario e. come le dicevo nei messaggi precedenti, attualmente non posso affrontare queste spese.

Rimango in attesa di un sua risposta.

Cordiali saluti.

[#6] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gli esami sono OK.
Tenga monitorata clinicamente la linfoadenopatia.
Saluti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#7] dopo  
Utente 257XXX

Gentile Dott. Cimminiello,

la ringrazio della cortesia e della gentile professionalitá con cui ha seguito il mio caso.

Attualmente il linfonodo del collo si gonfia e si sgonfia anche da un giorno all'altro, quelli della gola e dell'ascella sx invece rimangono sempre uguali e palpabili (ma pero ora non me ne preoccupo, stando alla diagnosi dell'internista che mi ha visitato e che mi ha rassicurato circa la normalitá delle loro dimensioni).

Chiaramente, se dovessi notare degli ingrandimenti delle dimensioni di questi o altri linfonodi nel tempo, mi rivolgeró nuovamente al mio medico di famiglia qui a Madrid e, naturalmente, le faró sapere.

Una domanda, prima di salutarla; in base alle ultime analisi che le ho postato, crede che se in futuro dovessi avere nuovamente febbre mal di gola e linfoadenopatia una iniezione di penicillina possa essere una buona soluzione?

In attesa di una sua risposta, ne approfitto per augurarle un Buon Natale e Felice Anno Nuovo.

Cordiali Saluti


[#8] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Una domanda, prima di salutarla; in base alle ultime analisi che le ho postato, crede che se in futuro dovessi avere nuovamente febbre mal di gola e linfoadenopatia una iniezione di penicillina possa essere una buona soluzione?
Per nulla.
Assolutamente controllo medico.
Buon anno anche a lei!
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#9] dopo  
Utente 257XXX

Dott. Cimminiello,

la ringrazio di cuore per la cordialità e l'attenzione con la quale ha seguito il mio caso.
Farò come da lei indicato.

Ancora buon anno anche a lei!

[#10] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
In attesa di sue notizie
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!