Utente 283XXX
Gent. medici, vi espongo il caso di mia figlia, 15 anni. Ad agosto le sono comparse delle ecchimosi sulle ganbe senza che avesse subito alcun trauma, il medico di base le ha definite petecchie e ha richiesto degli esami del sangue e una visita ematologica che è stata prenotata a 30 ottobre.(sic) Nelle prime analisi il tempo di protrombina era leggermente basso 1,07. In clinica è stata sottoposta ad una visita frettolosa con diagnosi " è stato il troppo sole" dopo di che le è stato fatto un nuovo prelievo.A distanza di quindici giorni ci viene comunicato il risultato dei nuovi esami da cui risulta una lieve carenza del fattore VIII. La ragazza ha senpre sofferto di epistassi con notevole perdida di sangue, facilità agli ematomi, e in famiglia una cugina soffre di una forma grave di vasculite autoimmune, mentre il fratello è nato con la sindrome di Noonan. A gennaio sarà vista da un'altro medico,vorrei sapere quali potrebbero essere le cause di questo episodio e che tipo di controlli dovrebbero essere eseguiti per escludere patologie gravi. Vi ringrazio anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Non ci sono particolari problemi vista la lieve carenza però sarebbe opportuno che vi rivolgeste anche ad un centro specializzato per le coagulopatie che vi potrà far fare uilteriori e più approfondite analisi
Un saluto

A. Baraldi