Utente 279XXX
Gentile dottore,innanzitutto mi permetta di ringraziare lei e i suoi colleghi per la disponibilità che offrite per aiutarci a risolvere i nostri dubbi e per i preziosi consigli che ci date. Ho un bimbo di quasi 7 anni (li compie fra un mese) che ha febbre non altissima, 38,5/38,7 massimo, solo per un giorno al mese e questi episodi si ripetono da un po' di mesi a questa parte. La cosa più strana e' che avvengono sempre nell'ultima decina del mese. Il pediatra mi ha consigliato esami del sangue da fare o durante l'episodio febbrile o massimo il giorno seguente. Abbiamo fatto gli esami il giorno dopo la febbre e i valori sono risultati nella norma, tranne la TAS a 1273 che mi sembra abbastanza alto. Dall'emocromo risulta HTC 38,4, MCV 80, RDW-SD 32,4, MONO 9,7 +0,53, EO 1,3 0.07, BASO 0.2 0.01. Li ho riportati così come sul foglio. Il bimbo ha avuto diverse infezioni da streptococco e anche la scarlattina per la quale fu ricoverato in ospedale, ma questo e' avvenuto ormai tre anni fa. Un valore così alto potrebbe essere dato dal "passaggio" dello streptococco a così lunga distanza? Dimenticavo di dirle che in questo tempo ha effettuato diversi tamponi faringei, fatti direttamente dal suo pediatra in studio, che sono sempre risultati negativi.
Vi ringrazio molto per la disponibilità e vi auguro buona giornata

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Il TAS da solo indica soltanto, e la storia clinica del bimbo lo conferma, una presenza di anticorpi nei riguardi dello streptococco e può permanere alto per tempi molto lunghi. Vanno valutate le tonsille del bimbo , se sane o nò, da parte di un otorino o del suo pediatra, facendo il tampone faringeo che , comunque, ad oggi è sempre risultato negativo. IN conclusione ad oggi c'è necessita soltanto di periodici controlli .
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 279XXX

La ringrazio molto per la sua risposta. Buona giornata