Utente 335XXX
Buongiorno, recentemente ho effettuato delle analisi del sangue per donare il sangue e gli anticorpi anti-hcv sono risultati 1.14 (negativo <1.0), il mio medico prima che venisse effettuato il test di conferma ha detto che a volte possono accadere dei falsi positivi. Dopo circa 10 giorni ho ricevuto il risultato del test anticorpi anti hcv immunoblot con metodo LIA e sono risultati negativi: C1,C2.E2,NS3,NS4,NS5. Il mio medico mi ha tranquillizzato dicendomi che non ho nulla, ma io adesso vorrei capire se questi anticorpi hcv risultati positivi nel primo test li ho davvero e quindi sono entrata in contatto con il virus senza sviluppare malattia o se si è trattato di un falso positivo/reattività crociata come aveva ipotizzato il mio medico. Nell'attesa di delucidazioni ringrazio.

[#1] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Gentile amica, che lei sia entrata in contatto con il virus sviluppando anticorpi e non sviluppando malattia o che si sia trattato di un falso positivo che importanza può avere?
Tutti i tests medici sono gravati da falsi positivi come da falsi negativi!
Se vuole essere sicura esegua un prelievo per

HCV-RNA-PCR con metodo quantitativo

unico modo per sapere se ha virus nel sangue!

Resto a sua disposizione!
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 335XXX

La ringrazio per la risposta, ma mi sono posta questa domanda per sapere se in futuro, dato che annualmente devo effettuare degli esami del sangue (tra cui anche anticorpi hcv) per motivi lavorativi, devo aspettarmi una positività agli anticorpi oppure no nel caso si fosse trattato di un falso positivo.
Volevo sapere se il secondo test di conferma effettuato (c1, c2 ecc), che ha dato tutti risultati negativi era indice di falsa positività del primo test o indice comunque della presenza di anticorpi, ma assenza di malattia.
Grazie

[#3] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Avere gli anticorpi positivi non significa avere malattia!
Come le ho già detto esegua la PCR e questo le darà risposta ai suoi dubbi!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia