Utente 260XXX
Buonasera dottori, sono un ragazzo di 33 anni, volevo chiedervi un parere. Da quasi un anno sono diventato donatore di sangue; e quindi ogni 6 mesi di conseguenza faccio le analisi del sangue. Cin dalla prima volta ho notato che le analisi sono molto buone apparte il fatto che un valore dell'emocromo è un po' basso: MCHC 31.9.
Oggi mi sono arrivate le risposte dell'ultima donazione, MCHC è sempre un po' basso, 32, ma a questo si è aggiunto l' HCT che invece è alto 55.1.
Cosa possono comportare questi valori dell'emocromo, è da coso possono dipendere.
Devo preoccuparmi?
Vi ringrazio in anticipo

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
non si può esprimere un giudizio diagnostico senza visionare tutto l'emocromo per intero.
L'ematocrito lievemente fuori norma potrebbe per esempio dipendere da uno stato di disidratazione.

Se vuole un parere concreto posti l'emocromo per intero.

Saluti cordiali,
Dr. Caldarola.

[#2] dopo  
Utente 260XXX

Buongiorno, ecco l'emocromo completo:
WBC 7.24
RBC 6.05
HGB 17.6
HCT 55.1
MCV 91.0
MCH 29.1
MCHC 32.0
CH 29.7
RDW 13.2
HDW 2.55
PLT 222
MPV 7.6

%NEUT 59.5
%LYMPH 26.2
%MONO 7.1
%EOS 4.7
%BASO 0.7
%LUC 1.8

#NEUT 4.31
#LYMPH 1.90
#MONO 0.51
#EOS 0.34
#BASO 0.05
#LUC 0.13

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
non vi è alcun dato preoccupante.
Si tranquillizzi.

Ovviamente, se fuma smetta. Perchè il fumo può causare un aumento sia dell'ematocrito che della Hg. Più altri danni ben noti a tutti.


Saluti Cordiali,
Dr. Caldarola.