Utente 395XXX
Gentile Dottore, sono una ragazza di 33 anni e peso ora 51 chili e sono alta 1,59.
Non ho particolari patologie ma da circa 2 anni la mia anemia è andata peggiorando, fino a raggiungere i seguenti valori (esame effettuato il 04/05/2016):
- Leucociti 5,03 (3,8-10,9)
- Eritrociti 4,4 (4-5,3)
- Emoglobina 11,6 (11,9-15)
- Ematocrito 34 (38-48)
- MCV 77 (85-98)
- MCH 26 (27-32)
- MCHC 34 (32-38)
- RDW 14 (11-14)
- Piastrine 294 (150-400)
- sg-MPV 9,9 (9-16)
- Neutrofili % 46,9 (50-75)
- Linfociti % 39,6 (25-50)
- Monociti % 9,9 (2-10)
- Basofili % 0,8 (0-1)
- Eosinofili % 2,8 (1-5)
- Neutrofili (valore assoluto) 2,36
- Proteina c reattiva <0,6 (0-10)
- Ferro 59 (37-145)
- Ferritina 6,9 (13-150)
Inoltre spesso ho sudorazione notturna solo nella parte del petto e torace (no ascelle o schiena o altre parti del corpo), la temperatura varia da 36,5 del mattino a 37,1 di sera. Il peso è diminuito di 1kg e da circa un mese e mezzo sento come una pressione verso le ultime costole a sinistra. Sono sempre molto stanca e mi gira a volte la testa. Inoltre a volte mi pare di avere sintomi influenzali quale leggero dolore muscolare. Non ho linfonodi gonfi da visita medica, ne fegato o milza ingrossati a seguito di ecografia addome completo effettuata il 09/05/2016.
Premetto che negli ultimi 2 anni ho avuto un Ectopia sanguinante al collo dell'utero, cauterizzata solo a gennaio 2016. Nel 2014 colon e gastroscopia sono risultati negativi come l'esame delle feci.
L'unico farmaco assunto è l'Entact dal 2009. Ho una diagnosi di colon irritabile e non soffro di Celiachia ma solo di intolleranza al nickel.
Ultimamente mi pare come se avessi delle scosse di dolore sulla pelle ma se poi tocco il punto incriminato non ho dolore.
Devo sospettare altro?
Ringrazio della gentile disponibilità e porgo cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Dovrebbe fare una rivalutazione ginecologica. E' molto verosimile che l'anemia microcitica possa essere secondaria a perdita mestruale. Potrebbe essere utile integrare alimenti contenenti ferro e/o ricorrere a terapia marziale.

Relativamente alla sintomatologia avvertita non credo che secondaria a patologia linfoproliferativa in atto ( emocromo ed ecografia nella norma).

La saluto
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#2] dopo  
Utente 395XXX

Grazie dottore per il veloce riscontro. Ho avuto per 2 anni circa un'ectopia sangunante al collo dell'utero, cauterizzata solo lo scorso gennaio. Il ciclo mestruale è molto abbondante. Ora sto prendendo il ferrograd e poi ripeterò l'esame del sangue.

[#3] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Ok. Saluti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!