Utente 405XXX
Buongiorno Dottori
disturbo per il seguente motivo.
A novembre dell'anno scorso mi è stata riscontrata una forte anemia con ferritina 3 e ferro 22 emoglobina 9.8
A seguito ferrograd nel mese di marzo è tutto tornato nella norma.
Il 10 maggio ho subito intervento di isterectomia totale con anessiectomia
Oggi ho rifatto i prelievi solo per scrupolo visto che durante il ricovero l'emoglobina e l'emocromo erano perfetti.
Mi sono trovata il valore della ferritina di nuovo sceso a 11 ferro 109 e emoglobina 13.5
Tutti i valori dell'emocromo sono perfetti tranne neutrofili più bassi (36.6) e linfociti più alti (49.8)
Io mi sento molto bene dall'intervento a parte lo scorso venerdì qualche extrasistola ma sono stata anche a camminare in montagna senza problema alcuno.
Il mio medico di base è in ferie e il sostituto stasera mi ha consigliato di ripetere il tutto tra un mese ma io non mi sento per niente tranquilla.
Secondo il vostro parere è il caso di riprendere il ferro?
E cosa indicano i neutrofili e i linfociti?
Grazie per la vostra attenzione

[#1] dopo  
Dr. Angelo Carella

24% attività
4% attualità
4% socialità
GENOVA (GE)
MILANO (MI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2016
Francamente e' possibile che una virosi"estiva"possa aver determinato l' inversione della formula leucocitaria.
Ripeterei l'emocromo al suo ritorna dalle ferie r sono sicuro che si sara' tinormalizzato
Cari saluti
Dr. Angelo Carella

[#2] dopo  
Utente 405XXX

Grazie per la risposta.
Per quanto riguarda la ferritina il fatto che sia scesa dopo l'intervento è preoccupante? Sto prendendo ferrograd a giorni alterni.
Grazie