Utente 391XXX
Salve,
sono una donna di 55 anni

mi è capitato che, dopo aver assunto solo due compresse antidepressive di Brintellix, dopo due giorni mi sono trovata un livido viola sul braccio sinistro,
a distanza di quasi due mesi il livido è scomparso, però c’è ancora un leggerissimo alone e ieri mi sono ritrovata un' altro piccolo sempre sul braccio sinistro, dovrò comunque andare a fare una visita dall' ematologo, ma nel frattempo vorrei sapere informazioni a riguardo.
Ora non prendo più farmaci.
circa un mese fa mi sono fatta anche gli esami del PT
ed ho trovato,
il tempo di tromboplastina= 37.9 con valori di riferimento 23.0-34.5
ratio 1.29 con vf = 0.80-1.29
INR 1.04
dopo una settimana li ho ripetuti è
il tempo di tromboplastina fu di 38.6
Ratio 1.31
INR 0.96

a distanza di un mese ho ripetuto gli analisi e mi sono ritrovata sempre con il tempo tromboplastina alto 39.4 valori rif 23.0 – 34.5
Ratio 1.32 val riferimento 0.80 . 1.20
Le piastrine sono 216 val rif 130 – 400
Globuli rossi 5.41 val rif 4.20 – 5. 40
Emoglobina 15.2 val rif. 12.0 – 16.0
A giorni andrò dall’ ematologo, ma vorrei sapere cosa può provocare il tempo di tromboplastina alto?
Grazie e cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Franco

28% attività
16% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
TRAPANI (TP)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2018
Prenota una visita specialistica
l'aumento dell'aPTT può indicare alcune condizioni che richiedono necessariamente esami di secondo livello per studiare il dosaggio dei fattori della coagulazione o la presenza di alcuni anticorpi (tipo anticorpi anti fosfolipidi) che interagiscono in laboratorio con l'esame della coagulazione allungando l'aPTT. A questo punto è necessaria la visita ematologica per la prescrizione degli esami di secondo livello e la raccolta anamnestica (storia di emorragie importanti, anamnesi per trombosi, poliabortività ecc ecc), perché mentre un deficit dei fattori della coagulazione tende ad aumentare "il tempo di coagulazione" la presenza di anticorpi anti fosfolipidi invece all'opposto può indicare la predisposizione ad eventi trombotici.
Saluti
Dr. Giovanni Franco - Ematologo
www.dottorfrancoematologo.it
www.facebook.com/ematologopalermo

[#2] dopo  
Utente 391XXX

Salve,
cos’ è precisamente la raccolta anamnestica?
Ma del livido sul braccio sinistro, che mi è apparso dopo due giorni dall’ assunzione di due compresse di Brintellix, può essere la causa del livido? Di cui a distanza di due mesi, il livido è scomparso, ma c’è ancora un leggero alone, quasi invisibile.

Grazie
Saluti

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Franco

28% attività
16% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
TRAPANI (TP)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2018
Le raccolte ematiche (lividi) richiedono normalmente molto tempo per scomparire, anche piú di un mese. La raccolta anamnestica é quando il medico le fa domande sulla sua storia clinica passata. Per quanto riguarda il farmaco non lo conosco ma ritengo improbabile che due soli giorni di terapia modifichino la coagulazione. Faccia la visita ematologica per effettuare gli esami di secondo livello. Spero di esserle stato di aiuto
Dr. Giovanni Franco - Ematologo
www.dottorfrancoematologo.it
www.facebook.com/ematologopalermo