x

x

Tiroidectomia

Buongiorno,
vorrei chiedere il vostro consiglio in merito ad un dubbio che mo impedisce di prendere una decisione.
La mia tiroide è multinodulare (per la precisione solo il lobo sn, avendo subito una tiroidectomia parziale 20 anni fa)nel corso degli anni ha prodotto molti noduli, 4 dei quali piuttosto grandi, da 1,5 cm a 3 cm, e dopo una visita effettuata a Pisa, dopo agoaspirato, mi è stata consigliata la tireidectomia totale. A parte gli anticorpi altissimi, i livelli di TSH, FT3, FT4 sono del tutto normali, sono sempre stati normali ed io sono sempre stata bene.
Mi hanno detto che questi noduli sicuramente ingrosseranno ma io mi chiedo: ma è proprio necessario asportare una ghiandola che funziona ancora bene e dover quindi prendere l'ormone sintetico?
Grazie.
[#1]
Dr. Sergio Di Martino Endocrinologo, Diabetologo 5k 156 48
E' la plurinodularita', unitamente alle dimensioni dei noduli, di cui alcuni di circa 3 cm, che suggerisce un approccio chirurgico, indipendentemente dalla funzionalita' della ghiandola.

Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dott Di Martino, se posso chiederle ancora, dalla sua risposta deduco che questi noduli potrebbero essere pericolosi?
Uno di questi risulta ad architettura microfollicolare e in nessun dei referti citologici si parla di questi noduli come sospetti.
La mia paura è quella di destabilizzare il mio buon metabolismo con l'assunzione dell'ormone sintetico. ( ho dimenticato di dire che sono una donna di 48 anni).
Grazie infinite.
[#3]
dopo
Utente
Utente
Grazie dott Di Martino, se posso chiederle ancora, dalla sua risposta deduco che questi noduli potrebbero essere pericolosi?
Uno di questi risulta ad architettura microfollicolare e in nessun dei referti citologici si parla di questi noduli come sospetti.
La mia paura è quella di destabilizzare il mio buon metabolismo con l'assunzione dell'ormone sintetico. ( ho dimenticato di dire che sono una donna di 48 anni).
Grazie infinite.
[#4]
Dr. Sergio Di Martino Endocrinologo, Diabetologo 5k 156 48
"Pericolosi", e' una definizione grossa e non credo si addica al Suo caso.
Tuttavia sia le dimensioni che il numero delle nodularita' potrebbero orientare per una soluzione chirurgica.
Circa la terapia sostitutiva, non ci saranno problemi, in quanto la Tiroxina, consente di raggiungere un ottimale compenso funzionale.